Il Festival è appena finito ma Virginia Raffaele riparte a tutta carica per la stagione teatrale dell’Ambra Jovinelli di Roma, da stasera 18 febbraio. Per la prima volta Virginia Raffaele poterà in giro per i teatri le sue maschere più belle, con le quali si è fatta amare dal pubblico dell’Ariston e non solo, come Ornella Vanoni, Belen Rodriguez, il Ministro Boschi, la criminologa Bruzzone, Donatella Versace.

La particolarità della Raffaele sta proprio nel riuscire ad imitare delle donne così tanto diverse tra loro che fanno parte del mondo arte, come Carla Fracci ad esempio, dello spettacolo, del potere e della politica concentrandosi su alcune delle ossessioni ricorrenti quali vanità, scaltrezza e la voglia di affermazione.E come più volte la stessa Virginia Raffaele ha dichiarato: “Nelle mie imitazioni non c’è mai la volontà di offendere, In genere quello che voglio è raccontare un mondo”.

Virginia Raffaele alla conferenza stampa di apertura del Festival di Sanremo 2016
Virginia Raffaele

Durante gli spettacolo all’Ambra Jovinelli di Roma la comica si destreggerà da sola sul palco lasciandosi andare in una serie di monologhi, caratterizzati dalla sua spiccata ironia e senso del divertimento, accompagnata dal suo io narrante incentro sul “essere o non essere”. Non ci resta che prendere il biglietto e vedere cosa ci riserverà Virginia Raffaele da stasera al 28 febbraio.

LASCIA UN COMMENTO