Pagine di MakeUp di Luisa Festa – La settimana scorsa vi ho parlato del trucco per la sposa bionda, questa settimana è la volta della sposa mora. Voglio innanzitutto premettere che truccarsi da sola, nel giorno del proprio matrimonio, sarà una scelta molto personale e a mio dire anche un po’ azzardata, se me lo consentite.

Il giorno del matrimonio è UNICO e in quel giorno ogni donna dovrebbe aspirare ad essere veramente la PIU’ BELLA… e per quanto brave possiate essere nel truccare il vostro viso, quel giorno bisognerebbe, signore mie, affidarsi ad una vera esperta in materia, per assicurarsi non solo un look da favola, ma per mantenerlo intatto per ore ed ore di caldo afoso, (di solito si sceglie di sposarsi in mesi estivi) e quindi, messe a dura prova da tutto quello che comporta essere sotto il sole e fortemente emozionate.

Pagine di MakeUp: il trucco per la sposa mora
Pagine di MakeUp: Luisa Festa e il trucco per la sposa mora

Detto questo, voglio specificare che la SPOSA MORA può essere castana con gli occhi marroni, oppure bruna con capelli e occhi neri. Per tutte, consiglierei di scegliere una palette di colori naturali, ossia castagna, marron bruno, prugna e tutte le tonalità del viola e del lilla, il nero, il grigio e l’argento, giocato in tutte le loro tonalità mat o iridescente, ma avendo cura di sfumare sempre il tono più scuro e quindi freddo, con un colore caldo e molto più chiaro, tenendo presente che l’incarnato delle more è solitamente piuttosto olivastro.

La parte del viso, da mettere in evidenza per la donna mora sono gli occhi, sarà bene metterci davanti ad uno specchio e scrutarci attentamente prima di decidere che colori adottare, bisogna capire che tonalità di fondotinta scegliere, vi consiglio sempre di scegliere il colore giusto, dosandolo alla base del collo per non sbagliare, non ci devono assolutamente essere quei cattivi stacchi di colore fra viso e collo che possono risultare veramente antiestetici. Un’altra cosa a cui prestare molta attenzione nell’applicazione degli ombretti da sfumatura, è capire che tipologia di occhio abbiamo, possono essere tondi e quindi la sfumatura deve essere stesa, partendo dalla parte centrale, con un colore scuro fino alla coda dell’occhio e con un colore vistosamente più chiaro dalla parte centrale dell’occhio, fino all’attaccatura del naso. Se sono troppo vicini cercheremo di distanziarli, applicando un colore chiaro all’interno della palpebra, sfumandolo fin sotto l’arcata sopraccigliare per creare più spazio fra occhio e sopracciglia; potremmo anche sfoltire un po’ la sopracciglia creando spazio fra occhio e attaccatura del naso. Questa è la stessa procedura da adottare nel caso abbiamo occhi piccoli, l’unica cosa da cambiare è nell’applicazione della matita esterna dell’occhio e quindi la sua sfumatura sarà molto esterna all’occhio. Applicare la matita all’interno vorrebbe dire rimpicciolire ancor più un occhio piccolo! Nel caso dobbiamo invece distanziarli sarà bene fare l’esatto contrario della procedura per gli occhi vicini e quindi usare un colore chiarissimo all’interno della palpebra (fra naso ed occhio, per intenderci) e il colore scuro su tutta la coda palpebrale, che è la parte vicina all’attaccatura dei capelli. Sappiate che le ciglia hanno la loro grande importanza per quanto riguarda il trucco degli occhi. La scelta per tutte sarà un mascara assolutamente WATERPROOF, ma sapendolo fare potrete ricorrere anche all’applicazione di ciglia a ciuffetti, molto più semplici da applicare di quelle a striscia. Non dimenticate di ridisegnare l’arcata sopraccigliare. Quella, signore mie, è di primaria importanza per sottolineare lo sguardo. Dovranno essere prima depilate, poi laddove fossero diradate, vanno riempite con piccoli tratti di matita di colore marron-bruno, molto similmente al colore delle vostre sopracciglia.

Il trucco per le labbra

Non esiste seduzione se non con una bellissima bocca ben disegnata. Il must have di questa primavera-estate per le spose 2016 vuole tutti i toni del corallo, del rosa ciclamino e per la sposa che sa osare nella seduzione il rosso pervinca e il prugna. Punto fondamentale per tutte sarà la perfetta idratazione prima dell’applicazione del rossetto. La stesura di un primer sarà perfetta per assicurare un’ottima tenuta a prova dei mille baci che avrete quel giorno. Dopo aver idratato bene le labbra proseguirete ad applicare la matita della stessa tonalità scelta in precedenza per il rossetto, che dovrà essere essenzialmente di tipo no-trasfert.
L’applicazione di una polvere di riso chiara o una cipria color sabbia garantirà ore di perfetta tenuta per il vostro IMPECCABILE MAKE UP!!!

LASCIA UN COMMENTO