Noemi detta moda. No, non è uno scherzo ma una reale costatazione che si può tranquillamente appurare andando a far visita a numerosi saloni di parrucchieri sparsi in tutta Italia. Infatti il suo colore di capelli rosso fuoco è entrato prepotentemente nella lista delle possibili tinte che le donne italiane, per lo più tra i venti e i trent’ anni, richiedono al loro parrucchiere di fiducia. Una tinta per niente facile da portare dal momento che risulta molto appariscente e su alcuni soggetti persino volgare se non si possiedono la classe e il carisma della stessa Noemi.

Caratteristiche che -però- la nota cantante, arrivata terza alla 62esima edizione del Festival di Sanremo appena concluso con la splendida “Sono solo parole” , è riuscita a possedere solo dopo lunghi ed estenuanti anni di analisi dal momento che si giudica una grande insicura e soggetta a numerosi attacchi di panico.  Attacchi che- stando all’ ascolto di alcuni potenti rumors di fondo- sarebbero avvenuti anche a poche ore dalla sua esibizione al Teatro Ariston, oltre che alle prove.

Che quindi il colore dei suoi capelli sia solo un abile escamotage per far sembrare la ragazza più grintosa di quello che è?

La sentenza ai posteri!

LASCIA UN COMMENTO