E’ stato un assoluto trionfo ai Grammy Awards 2015 per il cantante inglese Sam Smith. Ma benché il ventiduenne di Londra avesse rivelato qualche mese fa di voler cedere il suo award come Album dell’Anno alla collega Beyoncé in caso l’avesse vinto, la cosa non è andata per niente così. Sebbene tutto il pubblico ipotizzava un netto trionfo della diva di Drunk In Love, ad aggiudicarsi il riconoscimento è stato il cantante rock Beck. Un risultato del tutto inaspettato che ha fatto infuriare uno dei rapper più famosi al mondo, Kanye West.

Kanye West contro Beck: il Grammy doveva vincerlo Beyonce
Kanye West contro Beck: il Grammy doveva vincerlo Beyoncé

Kanye West ha cercato di interrompere il discorso di ringraziamento di Beck, vincitore di Miglior Album ai Grammy Awards 2015

Al momento della proclamazione infatti il divo, che era seduto in platea assieme alla moglie Kim Kardashian, è salito sul palco come a voler interrompere il discorso di ringraziamento di Beck. Il pubblico si è subito spaventato, infatti West non è nuovo a numeri del genere. Nel 2009 infatti interruppe una giovanissima Taylor Swift mentre ritirava il suo VMA Award come Miglior Video, asserendo che Single Ladies di Beyoncé meritava la vittoria. Si è pensato così al peggio ma fortunatamente questa volta Kanye è tornato zitto e buono a sedersi, facendo passare tutto come uno scherzo e provocando tante risate fra i presenti.

Poco dopo però, intervistato dalla sorella di Kim, Khloe Kardashian, il rapper ha confessato: “Non avrei mai interrotto Beck, è una cosa da maleducati e dopo tutta la fatica che mi ci è voluta per riprendermi dalla figuraccia che ho fatto con Taylor non mi sarei azzardato. Salire sul palco è stato uno scherzo divertente. Ad ogni modo penso veramente che Beck non meriti il premio, che doveva finire nelle mani di Beyoncé. Lei è cosi brava, è un’artista a 360 gradi, scrive, produce, canta, balla, mette il cuore in tutto ciò che fa. Consegnare il Grammy nelle mani di questo artista è stato un insulto alla creatività”. 

Beyoncé: la diva texana si è aggiudicata tre awards che fanno di lei la seconda donna più premiata della storia ai Grammy Awards

Parole forti quelle di West, che si scaglia prepotentemente contro il rocker, accusato di aver rubato il premio alla signora Carter. Poco male però per la diva di Halo e Single Ladies che non è propriamente rimasta a bocca asciutta durante la serata: suoi i premi per Miglior canzone R&B (Drunk In Love), Migliore Performance R&B, e Miglior Album Visuale.

 

LASCIA UN COMMENTO