Il capitale umano nomination Oscar 2015 –  “La Commissione di Selezione per il film italiano da candidare all’Oscar istituita dall’Anica, su invito della Academy of Motion Picture Arts and Sciences, riunita davanti a un notaio e composta da Gianni Amelio, Tommaso Arrighi,  Angelo Barbagallo, Nicola Borrelli, Caterina D’Amico, Maria Pia Fusco, Barbara Salabè, Gabriele Salvatores e Niccolò Vivarelli, ha designato “Il capitale umano” di Paolo Virzì a rappresentare il cinema italiano alla selezione del Premio Oscar per il miglior film in lingua non inglese”così si legge dalla nota ufficiale dell’Anica giunta questa mattina alle agenzie.

Il Capitale Umano selezionato per l'Oscar 2015
Il Capitale umano, il film di Virzì candidato all’Oscar 2015

Il capitale umano nomination Oscar 2015 – L’anno scorso toccò a “La Grande Bellezza” di Sorrentino, quest’anno dopo la rivelazione dei cinque film italiani come possibili candidati alle nomination per il miglior film in lingua originale agli Oscar c’è “Il capitale umano” di Paolo Virzì, una scelta che forse ci si aspettava dato il grande successo riscosso dal film, che come unico rivale poteva avere “Le Meraviglie” di Alice Rohrwacher. Ed infatti il film di Virzì ha avuto la meglio proprio su quest’ultimo, ma anche su “Anime nerè” di di Francesco Munzi, altri possibili candidati che sono stati molto vicini alla scelta definitiva, che proprio quest’anno l’Aci ha ritenuto per niente semplice.

Quest’anno è stato particolarmente difficile scegliere un solo film per rappresentare il nostro paese agli Oscar, perchè abbiamo amato e ci sentivamo rappresentati da molti dei film iscritti”, hanno affermato i componenti della Commissione che hanno raccolto i migliori film di questa stagione cinematografica trascorsa. Ora non resta che scoprire con chi Il capitale umano di Virzì dovrà vedersela a livello internazionale: la cinquina degli Oscar ai film stranieri uscirà il 15 Gennaio 2015.

Sicuramente a giudicare dai film scelti in principio, le preferenze si sono mosse nel privilegiare i film che meglio potessero rappresentare il nostro paese: e chi meglio de “Il capitale umano”, che ad ogni modo può essere letto anche in una chiave internazionale. con al centro il tema di una crisi che dalla finanza è arrivata fino al cuore delle persone, che prive di valori consumano le proprie tragedie umane ai margini e in silenzio.

LASCIA UN COMMENTO