Giornate intense per Al Pacino arrivato in laguna per una due giorni dedicata interamente all’artista, regista, sceneggiatore di origini italiane. Doppio impegno per il Premio Oscar Al Pacino impegnato con Manglehorn, insieme a Holly Hunter, Harmony Korine, Chris Messina, proiettato alle ore 17 presso la Sala Grande, seguito da un altro titolo in concorso, 3 coeurs di Benoît Jacquot con Benoît Poelvoorde (al secondo film in concorso dopo La rançon de la gloire di Xavier Beauvois), Charlotte Gainsbourg, Chiara Mastroianni e sua mamma Catherine Deneuve. Entrambi i film verranno riproposti dalle ore 20 presso il Palabiennale. Nello stesso orario presso il Centurion Palace Hotel,  i Premi Oscar Al Pacino e Barry Levinson ritireranno il Premio Speciale Fondazione Mimmo Rotella, per il film The Humbling, presentato Fuori Concorso.

Al Pacino, protagonista della 71° Mostra Internazionale Festival di Venezia 2014
Al Pacino, protagonista della 71° Mostra Internazionale Festival di Venezia 2014

Manglehorn, in concorso, è un film atipico per il regista David Gordon Green, associato dal grande pubblico più alle sue commedie di poco spessore come Lo sventrapapereSua maestà e Strafumati, piuttosto che ai suoi lavori migliori come Prince Avalanche e Joe. Il fatto che un autore simile sia presente a Venezia e in concorso non deve stupire però e anzi, potrebbe rivelarsi come una delle sorprese più gradite di questa 71 esima edizione giocando con una marcia in più rappresentata proprio dalla presenza di un grandissimo attore come Al Pacino.

L’accoglienza ad Al Pacino proseguirà nella notte alla Palazzina G con il dinner party di mezzanotte per il film The Humbling. Protagonista dell’evento : L’Uomo Vogue. Naturalmente esclusivissimo con ingresso solo su invito.

LASCIA UN COMMENTO