Irene Fornaciari, a 4 anni di distanza dalla sua ultima partecipazione alla kermesse, sarà in gara alla 66esima edizione del Festival di Sanremo nella sezione “Campioni” con il brano “Blu”

Irene Fornaciari sarà tra i “Campioni” in gara al Festival di Sanremo 2016 (in programma dal 9 al 13 febbraio) con il brano “Blu”, firmato dalla figlia di Zucchero insieme a Beppe Dati, autore anche delle musiche con Diego Calvetti (che dirigerà l’orchestra all’Ariston) e Marco Fontana. Dopo aver pubblicato quattro dischi e dopo una tournée italiana di due anni, Irene Fornaciari torna sulla scena musicale con un brano poetico che volge lo sguardo al sociale e che anticipa il suo nuovo album di inediti.

Irene Fornaciari a Sanremo 2016: "Con 'Blu' mi aspetto di arrivare al cuore della gente"
Irene Fornaciari a Sanremo con Blu

Sono davvero felice di poter partecipare per la quarta volta a Sanremo, proprio perché Sanremo è la vetrina più importante che abbiamo in Italia e sono felice di cantare una canzone che io sento molto, forte e intensa e soprattutto di dar luce anche al progetto su cui sto lavorando da un anno e mezzo e quindi avere la possibilità di far sentire il mio album. Blu è una canzone che io sento molto perché parla di un tema molto importante, ovvero la tragedia degli emigranti, le tragedie del mare. Porta alla luce questo problema che è una realtà dei giorni nostri e che credo vada a toccare la sensibilità di tutti noi italiani. Da questo Festival mi aspetto… di arrivare prima! (ride, n.d.r.). Scherzo… mi aspetto solamente di poter far arrivare la mia canzone al cuore della gente e mi aspetto che il pubblico possa recepire la mia musica“.

Queste le parole dell’artista nella video intervista di presentazione. Irene Fornaciari, da sempre a contatto con musica di ogni genere ma soprattutto con Soul, Blues e R&B, esordisce come cantante nel 2003, interpretando uno dei protagonisti del noto musical “I dieci comandamenti”. Nel 2007 pubblica il suo album d’esordio “Vertigini in fiore” (Universal Music Italia), che le consente di fare un lungo tour in tutta Italia, e due anni dopo debutta sul palco del Festival di Sanremo nella categoria “Proposte 2009” con il brano “Spiove il sole” contenuto nell’album “Vintage Baby” (Universal Music Italia). Nel 2010 torna sul palco dell’Ariston accompagnata dai Nomadi con il brano “Il Mondo Piange” e pubblica il disco “Irene Fornaciari” (Universal Music Italia).

L’anno successivo Irene Fornaciari duetta con una delle più importanti leggende del Soul, Eddie Floyd, in una delle canzoni simbolo del genere, “Knock On Wood”. Nel 2012 partecipa ancora una volta al Festival di Sanremo con il brano “Grande Mistero”, scritto da Davide Van De Sfroos e contenuto nell’omonimo album di Irene pubblicato da Universal Music Italia. A dicembre dello stesso anno l’artista riceve il prestigioso Premio Mia Martini e nei due anni successivi si esibisce live in tutta Italia, aprendo anche alcuni concerti di Francesco Renga. Nel 2015 è nuovamente in studio col produttore Diego Calvetti per la scrittura e la lavorazione del suo quinto album. Ora riparte il nuovo anno con lo sprint di Sanremo 2016.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here