I Grammy Awards 2015, i premi assegnati alle star della musica internazionale, si stanno avvicinando e puntuali come orologi svizzeri non mancano nemmeno le interviste alle star candidate. E se Miley Cyrus, in lizza assieme alle colleghe Ariana Grande e Taylor Swift, ha ammesso di avere poche chances di vincere come Miglior Album Pop, un’altra rivelazione della musica leggera, il cantante inglese Sam Smith, ha fatto parecchio parlare di sé con le sue dichiarazioni.

Sam Smith ai Grammy Awards 2015
Sam Smith ai Grammy Awards 2015

Sam Smith si dichiara superfan della diva Beyoncé, a tal punto di cederle il suo Grammy in caso di un’eventuale vincita

Sam Smith fan sfegatato di Beyonce
Sam Smith fan sfegatato di Beyoncè

Intervistato riguardo alla sua nomination nella categoria Miglior Album la star inglese, reduce da una travagliata storia d’amore finita male con il modello Jonathan Zeizel, ha commentato: “E’ un onore per me essere nominato assieme a una star planetaria come Beyoncé. Appena ho saputo la notizia sono letteralmente impazzito. E’ successo tutto così in fretta, proprio non me l’aspettavo, quest’ultimo anno ha cambiato la mia vita”. Un grande traguardo insomma quello raggiunto dal cantante di Stay With Me, che fatica a credere al tanto successo conquistato nel 2014. Ma non finisce qui, sempre citando la sexy interprete della colonna sonora di 50 Sfumature di Grigio, Smith continua:

Sai che c’è? Che probabilmente se vincessi io le donerei il mio premio (a Beyoncé n.d.r) . E’ talmente talentuosa, lavora sodo e le sue canzoni sono incredibili. Adoro il suo ultimo album, una sorpresa che ho ascoltato fino allo sfinimento. Vi dirò di più, sotto la doccia canto le sue canzoni, specialmente Drunk In Love, il suo singolo in collaborazione con il marito Jay-Z, che adoro. E’ un’ artista completa simbolo di un’intera generazione”. 

Sam Smith: Vendite stellari del suo album “In the Lonely Hour”

Parole di affetto e stima quelle del cantante di Like I Can, che proprio non si capacita di essere messo sullo stesso piano di una diva come la Knowles. A smentire le sue incertezze però arrivano i records: più di 7 milioni di copie del singolo Stay With Me vendute e circa 10 per l’album In the Lonely Hour. Un’ascesa inarrestabile che ha consacrato il suo nome accanto a quelli dei grandi big della discografia mondiale.
A questo punto ci basta solo attendere l’8 Febbraio 2015 quando verranno consegnati i Grammy Awards per scoprire chi dei due, fra la panterona di Houston o il dolce interprete londinese, porterà a casa la statuetta.

LASCIA UN COMMENTO