Torna sotto i riflettori la cantante albanese ma londinese d’adozione Rita Ora per una nuova intervista rilasciata in merito alla sua carriera e alla partecipazione al film 50 Sfumature di Grigio. La diva di R.I.P. e Shine Ya Light – recentemente anche giudice di The Voice UK – ha parlato dei suoi progetti, passati e futuri con molta sincerità.

Rita Ora intervistata parla della sua carriera
Rita Ora intervistata parla della sua carriera

Rita Ora ha iniziato da giovanissima la sua carriera, arrivando a piazzare ben quattro numero 1 in UK

Ora sono una cantante di successo, ma non è sempre stato così. Ho iniziato a cantare da piccola, è una passione che mi ha accompagnato sin dalla prima infanzia. I miei genitori mi hanno sempre spronata a seguire i miei sogni, anche se sapevano che non sarebbe stato affatto facile. E in effetti così è stato. Ho ricevuto parecchi no nel corso della mia carriera. Specialmente agli inizi ovviamente. Tantissime porte in faccia e molte delusioni, che tuttavia mi hanno fatto crescere e credere ancor di più nel mio sogno”. 

Una confessione a cuore aperto quella della star, che ammette di aver faticato per raggiungere il successo che adesso l’ha coronata a icona pop internazionale, addirittura candidata all’Oscar con la sua canzone Grateful, scritta appositamente per lei da una compositrice affermata come Diane Warren. Continuando nell’intervista la star verte sul lavoro per 50 Sfumature di Grigio:

Sono una grandissima fan della trilogia, perciò appena ho saputo che sarebbe stato prodotto un film ho fatto i salti di gioia. Volevo essere coinvolta, partecipare in qualche modo, così ho mandato alcune bozze dei miei progetti musicali alla regista Sam Taylor Johnson per chiedere il suo parere. Lei mi ha convocato e mi ha chiesto invece di recitare. Sono rimasta del tutto spiazzata, avevo qualche esperienza pregressa con il cinema ma niente di troppo importante. Non pensate però che ho ottenuto la parte solo perché sono Rita Ora, ho dovuto sostenere un provino e per quel ruolo c’erano altre mille persone in lizza. E’ stata competizione nuda e cruda, ed è stato molto emozionante”.

La Ora ha recitato in 50 Sfumature di Grigio, che ha già incassato la bellezza di 500 milioni di dollari in tutto il mondo

La Ora è così riuscita ad aggiudicarsi il ruolo. Un’interpretazione per la quale è stata un po’ criticata sui social ma di cui va molto fiera. Chissà se Rita sarà presente anche nel prossimo film, in uscita nel 2016. Per ora le facciamo tanti complimenti per la sua fulminante carriera!

LASCIA UN COMMENTO