Risate e commozione a spasso per i vicoli della Capitale con un’insolita Nadia Rinaldi. L’attrice romana il giorno di Pasquetta, in occasione del Natale di Roma, è stata la protagonista del concertoRomane de Roma“, diretto da Riccardo Taddei, al pianoforte Roman Gomez. Nadia ha portato sul palco i ricordi d’infanzia, la famiglia, il primo amore, la maternità, la gioia, il dolore e l’affetto per la sua città. Nello spettacolo la protagonista li racconta e li canta con passione, per ricordare che le donne romane, in ogni tempo e condizione, hanno comunque un unico sentire.

Nadia Rinaldi incanta il pubblico al suo concerto "Romane de Roma"
Nadia Rinaldi incanta il pubblico al suo concerto “Romane de Roma”

Applausi per la Rinaldi che è riuscita ad emozionare il pubblico con le canzoni celebri in dialetto romanesco: da ”Pe’ lungo Tevere” e ”Il valzer della toppa”, di Pier Paolo Pasolini, a ”Nina che voi dormite”, ”la nevicata del 56” ogni volta con una faccia diversa: Nannarella, Tosca, Gabriella Ferri o la donna di una notte qualsiasi. Sulla sua pagina Facebook arrivano i primi consensi dei fan: “semplicemte fantastica……..grazie per la bella serata, per le emozioni… la simpatia che trasmetti nei tuoi racconti… e c’hai na voce da urlo…. bravissima in tutto” e ancora “Che dire FANTASTICA al 100%“.  Una grande rinascita per Nadia Rinaldi che con due matrimoni falliti alle spalle, ai quali ha dedicato tutta se stessa, è riuscita a riprendere in mano la sua vita. L’attrice ora vive per il suo lavoro e per i suoi due figli Riccardo e Francesca Romana, il primo avuto dalla relazione con il regista Mauro Mandolini e la seconda da Francesco Toraldo con cui ha vissuto a Pescara per diversi anni facendo la mamma a tempo pieno. Ora è tornata a Roma, è in forma ed è serena. “Sono tornata nella mia città e sono felicissima, dopo la separazione dal mio ultimo amore ricomincio dai miei figli“.



Credito foto: Gente Vip

LASCIA UN COMMENTO