Da sempre la musica unisce, ed è l’occasione per poter parlare di momenti e imprese importanti, come quella portata avanti da Don Mazzi, che celebra i trent’anni della sua fondazione Exodus. I Nomadi infatti hanno organizzato per l’occasione un mega concerto a Milano in Piazza Duomo, che si è tenuto il 4 Ottobre 2014 e che ha animato la serata milanese con tantissimi artisti: Annalisa, Francesco Renga, Nek, Luca Carboni, sono solo alcuni del meglio della scena italiana che hanno preso parte ad un momento di grande importanza.

Nomadi concerto, grande successo in Piazza Duomo per Exodus di Don Mazzi
Nomadi concerto, grande successo in Piazza Duomo per Exodus di Don Mazzi

I Nomadi concerto a Milano per Don Mazzi – “E’ molto importante che per i prossimi trent’anni si approfondisca il tema della prevenzione. Ho fatto un accordo con il Padre Eterno che durerò altri trent’anni! Bisogna cambiare la scuola, non servono i carceri minorili perché chi sbaglia non è necessario  vada in galera ed è per questo che auspico che il governo crei un segretariato della Presidenza del Consiglio che si occupo dei problemi giovanili. Sono felice per questa serata perché avevo una tremenda voglia di cantare, di musica e di vita con i miei amici Nomadi, queste le parole di Don Antonio Mazzi per ringraziare la band che lo ha supportato in questo evento che ha coinvolto migliaia di persone.

“Exodus Nomadi Live – Tremenda voglia di musica” ha inoltre accolto il sindaco di Milano Giuliano Pisapia sul palco, e ha potuto contare sulla presenza dell’Orchestra Filarmonica Italia formata da ben 40 elementi che hanno contribuito a rendere l’atmosfera ancora più magica. Assolutamente gratuito, il concerto è stata la viva testimonianza dell’impegno costante di Don Mazzi, che sempre al passo con i tempi svolge la sua missione di sacerdote ben oltre le mura della chiesa, avvalendosi anche dei mezzi più moderni per una comunicazione sempre più vicina ai giovani. Quale modo migliore allora se non la musica, in qualche ora di concerto e sana musica, tutto completamente gratuito e reso possibile dall’impegno e dalla passione degli artisti.

LASCIA UN COMMENTO