Giovedì 30 aprile p.v. (sala 2 h.15-16) sono stata invitata a tenere una conferenza alla Fiera di Roma durante la manifestazione Festival dell’Oriente dal titolo “Alimentarsi : un viaggio tra i significati biologici, psicologici e spirituali”. Per tutti i lettori di GenteVip.it interessati all’argomento un breve abstrac:

Festival dell'Oriente alla Fiera di Roma

Il bisogno di alimentarsi è scontato e sotto gli occhi di tutti. Noi esseri viventi abbiamo bisogno di nutrirci per disporre della necessaria energia per crescere e per svolgere qualsiasi delle nostre attività, quello che non è scontato è rappresentato dall’importanza dei significati psicologici e spirituali dietro l’assunzione del cibo. Naturalmente questo non può essere un intervento esaustivo di tutto l’argomento che risulta essere molto complesso e vasto, ma vuole essere uno spunto per riflettere su alcune tematiche sulle quali magari alcuni di voi non si erano mai soffermati.

Emanuela Scanu: Giovedì 3O Aprile 2015  ore 15,00-16,00 terrà una conferenza al Festival dell’Oriente a Roma

Festival dell'Oriente alla Fiera di Roma: il programma
Festival dell’Oriente alla Fiera di Roma: il programma

La scelta di questo argomento all’interno di questa manifestazione che guarda all’Oriente è perché il cibo accomuna Oriente ed Occidente pur nelle differenze sostanziali dei prodotti sia per l’origine di alcuni significati. Inoltre il cibo è l’argomento che tratterà l’Expo di Milano che sarà inaugurato  ormai a brevissimo quindi direi un tema sempre importante ma mai così attuale come in questo periodo!

Mangiare è la funzione più importante della vita poiché, senza nutrimento, la vita non potrebbe esistere. Il cibo è infatti il fattore più importante per stabilire se siamo in armonia o no con il nostro ambiente naturale e, di conseguenza, per stabilire se siamo sani o malati.
Attorno all’alimentazione si annoda l’asse d’interazione più precoce quella tra madre (o di chi se ne prende cura) e bambino, asse che costituirà la base di riferimento dei diversi livelli di sviluppo. Studi hanno più volte confermato l’importanza degli scambi tra il bambino ed il suo ambiente per quel che riguarda l’alimentazione e la grande influenza di questi nella vita adulta.

Il modo di mangiare e ciò che si mangia non sono elementi casuali o marginali nella vita, ma rivestono una grande importanza anche per il benessere. Il rapporto che le persone instaurano col cibo è complesso e legato a fattori diversi: è senza dubbio un fatto culturale poiché il modo di pensare il cibo è mediato culturalmente dall’ambiente e dalla società in cui si vive.

Tra gli elementi culturali che influenzano il modo di alimentarsi c’è anche la religione. In tutte le religioni il cibo non è solo un elemento naturale e materiale ma è considerato un dono di Dio o degli Dei, e l’atto di alimentarsi diventa, per questo motivo, un atto sacro…”

Se vi ho incuriosito non vi resta che partecipare alla conferenza, vi aspetto!

LASCIA UN COMMENTO