Ventiduesima serata del Grande Fratello 11 negli studi televisivi di Cinecittà. Siamo al primo verdetto del televoto. Si salva Rajae. Televoto aperto per Guendalina e Giordana? No. Intanto le due vengono spedite fuori dalla casa del GF. Guenda è inconsolabile, Margherita non vuole neanche pensare all’ipotesi di una sua uscita. E qualora succedesse e lei dovesse vincere, è pronta a dividere il montepremi con lei.



Alessia Marcuzzi va a stuzzicare Pietro Titone (ohilà) al quale un’eventuale uscita di Guendalina non farebbe né caldo né freddo: ma una frecciatina la lancia: “Se esce forse sarebbe la prima volta che la vedo piangere davvero!”. Sempre un signore. Indubbiamente Pietro si riferiva alle lacrime della ragazza, sembra che ogni volta che Guenda piange non escano mai e si ha l’idea che si tratti di una finzione.

Guenda e Giordana, intanto, sono in studio, dietro la grata. Guenda ha brutte sensazioni, Giordana spera che il presentimento di Guenda si avveri. “Il puffo malefico proprio, eh?” commenta Guenda.
Ma arriva il verdetto finale: E’ Guendalina Tavassi a dover abbandonare la casa del Grande Fratello lasciando tutti sbalorditi. Giordana esulta dalla felicità. I ragazzi nella casa non credono a questo risultato. Momento emozionate, Guenda lascia la casa. Giordana rientra e autoesulta ancora. Nessuno la accoglie ma lei è contenta lo stesso.


LASCIA UN COMMENTO