L’edizione del Grande Fratello 12 è sicuramente una delle più litigiose.   Ad accendere la miccia della discordia questa volta è il pericoloso gioco della bottiglia a cui si sottopongono i ragazzi.  E’ il turno di Claudia che chiede ad Enrica:  “Chi fra di noi pensi che sia falso nei tuoi confronti?“.   La psicologa siciliana risponde:  “Non ho notato falsità ma percepisco da Adriana una certa distanza, nonostante lei mi osservi molto“.  La concorrente napoletana si risente:  “Io non ti osservo proprio. E come mai non sei venuta a parlarmi di questa tua sensazione? Comunque la domanda che ti hanno fatto era un’altra e io non credo di essere falsa con te, perché non ti calcolo“.


Enrica si sente colpita nella sua intelligenza:  “Io ho capito benissimo la domanda e parlo perfettamente italiano. Ribadisco nel dire che ti convinco poco“. Il problema è che tutto questo non c’entra assolutamente niente con la discussione principale, scaturita dal gioco della bottiglia. Il litigio diventa ad un certo punto davvero assurdo e toccherà a Gaia e all’altro nuovo entrato Mirko D’Arpa sedare tutto continuando a far girare la bottiglia per continuare a giocare senza più problemi. Se il Grande Fratello 12 è un flop fino ad ora, forse è anche per colpa di queste scene a dir poco pietose.


LASCIA UN COMMENTO