Zootropolis, Diego Abatantuono: “Io al doppiaggio non avevo mai avuto esperienze. Almeno non con altri personaggi, ho solo doppiato me stesso, cosa molto diversa. Ho iniziato ora con un topo e spero di aver fatto bene. Mi sembra che sia venuto un buon lavoro, divertente“. A parlare è Diego Abatantuono, una delle voci del nuovo film di animazione della Disney,  Zootropolis, in uscita il 18 febbraio 2016.

Zootropolis, news,
Zootropolis

La difficoltà nel lavoro che abbiamo fatto, sta forse nel dover cercare di dare il tono giusto alla nostra voce per adattarla al personaggio, senza però, allo stesso tempo, perdere le nostre caratteristiche perché ci era anche richiesto di essere riconoscibili“. Per quel che riguarda il film di animazione Zootropolis, è ambientato nell’omonima città, una moderna metropoli molto diversa da qualsiasi altro luogo. Composta da quartieri differenti tra di loro come l’elegante Sahara Square e la gelida Tundratown, Zootropolis accoglie animali di ogni tipo. Dal gigantesco elefante al minuscolo toporagno, in questa città tutti vivono insieme serenamente, a prescindere dalla razza a cui appartengono. Ma al suo arrivo in città, la simpatica e gentile agente Judy Hopps, scopre che la vita di una coniglietta all’interno di un corpo di polizia dominato da animali grandi e grossi, non è affatto facile. Decisa comunque a dimostrare il suo valore, Judy si lancia nella risoluzione di un caso misterioso per cui dovrà lavorare al fianco di una volpe loquace e truffaldina di nome Nick Wilde. Tra gli attori e doppiatori del film troviamo: Ginnifer Goodwin, Jason Bateman, Paolo Ruffini, Frank Matano, Teresa Mannino, Massimo Lopez, Leo Gullotta, Nicola Savino e, per l’appunto, Diego Abatantuono.

LASCIA UN COMMENTO