Temptation Island: Serena e Davide è finita, lei si apparta con Ettore

Mancano poche ore alla messa in onda della seconda puntata di Temptation Island, i riflettori si accendono su Serena e Davide

Domani mercoledì 23 Settembre andrà in onda in prima serata il secondo appuntamento, dei sei previsti, di Temptation Island. Dopo un primo appuntamento ricco di colpi di scena non si può non aspettare per domani un appuntamento altrettanto scoppiettante. Le ultime news sulla coppia Serena e Davide è finita?

Nell’occhio del ciclone dei gossip è finita la coppia formata da Serena e Davide a cause delle affermazioni di lui, definite dal pubblico e dal web misogine e sessiste per non parlare della sua eccessiva gelosia, da lui stesso dichiarata, che lo ha fatto imporre un regime dittatoriale nella coppia vietando a Serena la palestra, i social e qualsiasi altra cosa dove lui non sia presente.

Serena e Davide è finita? “Ragazzi, io mi apparto con Ettore

Serena e Davide, Temptation Island, Serena e Davide è finita,
Temptation Island: Serena e Davide è finita, lei si apparta con Ettore

Nella puntata di domani vedremo una, Serena sempre più vicina al tentatore Ettore. Quest’ultima dopo la frase di Davide, il rispettivo fidanzato, che ha scatenato l’ira del popolo del web e non solo, dove lo stesso asseriva di avere il controllo sulla mente della fidanzata ha dichiarato di volersi vivere il reality in maniera spontanea senza preoccuparsi delle conseguenze.

Sarà questo il motivo dell’avvicinamento al tentatore Ettore?

Sarà questo il motivo dell’avvicinamento al single Ettore? Dalle anticipazioni rivelate vediamo Serena che rivolgendosi alle compagne d’avventura ed agli altri single afferma a gran voce: “Ragazzi, io mi apparto con Ettore” e poi nei confronti di Ettore: “Sei così carino“.

Come reagirà Davide, geloso, ossessivo, possessivo all’eccesso, nel vedere la sua ragazza fra le braccia del tentatore Ettore?

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.