Monte Bianco Reality Show – Sono terminate nei giorni scorsi le riprese di Monte Bianco, il nuovo avventuroso reality show di Rai 2 che prenderà il via il prossimo 16 novembre. Si tratta di un’avventura ad alta quota affrontata da 7 vip che, affiancati ciascuno da una guida alpina esperta, dovranno cimentarsi nell’alpinismo e scalare il Monte Bianco in una sfida estremamente dura e pericolosa. Alla guida del reality ci sarà uno dei volti di punta di Rai 2, Caterina Balivo, mentre non è ancora stato ufficializzato il cast anche se, secondo alcune indiscrezioni, potrebbero partecipare volti noti come l’ex calciatore Gianluca Zambrotta, l’attrice Jane Alexander, il giornalista Filippo Facci e la cantante Arisa.

Monte Bianco Reality Show, il nuovo reality di Rai 2

Monte Bianco Reality Show
Monte Bianco Reality Show

Se questo nuovo reality genera curiosità tra il pubblico e tra gli addetti ai lavori, tante sono state le critiche piovute su Monte Bianco negli ultimi giorni. In particolar modo, pesanti accuse sono giunte dal Club Alpino Italiano di Piemonte e Val d’Aosta che ha giudicato il reality “un ulteriore palcoscenico al fine di fare audience”. Nel comunicato del CAI si legge: “Dalle isole più sperdute ora si vuole portare in scena sul Monte Bianco le star per farne uno spettacolo televisivo? Si spera che qualcuno nel palinsesto prenda coscienza ravvedendosi in tempo di ciò che si stava pensando di fare per non deturpare il paesaggio con un altro reality di sopravvivenza tipo L’Isola dei famosi o uno di esplorazione alla Pechino Express. Il reality scontenterà chi la montagna la pratica seriamente, dato che ne rimarrà sconcertato. Speriamo vivamente che si arresti in tempo anche il progetto di chi ha avuto questa malsana pensata”.

Gianluca Zambrotta Monte Bianco Reality Show
Gianluca Zambrotta

Il Club Alpino Italiano, dunque, teme principalmente che il reality possa, in qualche modo, danneggiare il paesaggio e fornire agli spettatori un’immagine non veritiera della montagna e dell’alpinismo. Viene criticato anche il fatto che i partecipanti al programma siano del tutto inesperti e i professionisti che li accompagneranno e aiuteranno nella scalata metteranno a disposizione la loro esperienza per ragioni di puro spettacolo televisivo rovinando, in questo modo, la propria immagine.

Nel dibattito è intervenuto anche Angelo Teodoli, dirigente Rai, che difende il

Arisa Monte Bianco Reality Show
Arisa

programma:  “Non sarà la “montagna dei famosi”, semmai è un programma televisivo che proponiamo proprio per far conoscere la montagna con un linguaggio diverso. I protagonisti faranno vita di comunità nei campi base e poi si cimenteranno in prove di montagna. Persone famose sì, ma dovranno fare i conti con situazioni in cui impareranno cosa significa stare lassù. Il nostro intento è concentrato sulla promozione della bellezza del Monte Bianco, nel rispetto delle regole. Semmai si dovrebbe applaudire un’iniziativa del genere che mira a esaltare una delle ricchezze italiane, le Alpi”. Nonostante le polemiche, dunque, il programma ci sarà e i telespettatori sono sempre più curiosi di vedere cosa accadrà.

Chiara Ciripicchio

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here