L’isola di Pietro, anticipazioni serie tv della puntata del 22 ottobre 2017

Serie tv, L’isola di Pietro anticipazioni della puntata di domenica 22 ottobre 2017 in onda su Canale 5 alle ore 21:15

L’isola di Pietro. La fiction che vede protagonista il cantante Gianni Morandi è giunta alla quinta puntata rispetto alle sei complessive della prima stagione. Il pediatra Pietro Sereni e l’intrigo sorto a Carloforte ha riscosso un notevole successo, attirando l’attenzione di molti telespettatori, raggiungendo uno share del 16,60 %. Enrico è stato arrestato, dopo essere stato considerato colpevole della morte di Diana. Adesso emergerà la verità sull’incendio che ha ucciso i sei ragazzi?

L'isola di Pietro, anticipazioni, puntata, 22 ottobre 2017,
L’isola di Pietro

Anticipazioni della serie tv L’isola di Pietro

Serie tv, anticipazioni L’isola di Pietro: puntata di domenica 22 ottobre 2017 in prima serata su Canale 5. Elena continua a nutrire dei sospetti nei confronti di Samuele sebbene non c’è mai stata nessuna prova ad avvalorare la sua tesi. Caterina affronta un periodo difficile in merito alla sua gravidanza e i dubbi e le perplessità sono molte.

Intanto Alessandro sembra particolarmente interessato a un episodio accaduto molti anni prima: l’aggressione di Elena. Il vicecommissario ha intenzione di trovare il colpevole, anche se ormai nessuno sembra dargli più peso.

L’isola di Pietro

Anticipazioni: L’isola di Pietro. La morte di Diana ha scosso e creato una situazione di stallo in merito alle indagini intraprese sull’incendio. La ragazza infatti sembrava essere a conoscenza del colpevole, proprio per questo dopo il suo risveglio, ha finto di non ricordare nulla.

Diana inoltre aveva anche un passato da prostituta e incontrava i suoi clienti a Cagliari. La sua morte crea molti problemi poichè si presume che l’artefice dell’omicidio sia anche il responsabile dell’incendio. Ma è davvero così? Si scoprirà cosa è successo realmente?

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.