La vera curiosità di questa sera è: ma Gabriel Garko riuscirà a leggere meglio il gobbo? Piogge di critiche su critiche per questa ipotetica gaffe, ma l’attore durante la conferenza stampa di oggi ha risposto: “Non posso imparare tutto a memoria, è naturale che sia impacciato, non sono un robot!”.

E come dargli torto, d’altronde sono piccole cose che a Gabriel si possono perdonare. Per il resto l’emozione era davvero tanta e lui non l’ha nascosta. Errori di lettura a parte Gabriel Garko è stato una perfetta spalla per Carlo Conti, non facendo mancare la sua presenza e coinvolgendo il pubblico dei social con un mega selfie piazzato poco dopo su Facebook.

Sanremo, Gabriel risponde alle critiche: "Non posso imparare tutto a memoria"
Gabriel Garko

Per quanto riguarda l’outfit nulla da ridire anzi, perfettamente elegante e signorile con un abito della sartoria Battistoni, con la catena al pantalone che dava l’idea di un orologio nel taschino. Qualcuno avrebbe preferito la cravatta al papillon, ma pazienza. Nel pomeriggio Gabriel Garko si è soffermato molto con i tanti fans che erano li ad attenderlo, vestito con jeans, maglietta e giubbotto di pelle da cattivo ragazzo. Gabriel ha confermato quello che pensavamo di lui nei giorni scorsi, scegliendo uno stile classico che non ha tolto nulla alla sua fisicità. Su una scala da uno a dieci, questa volta gli diamo un ben nove e mezzo. Vediamo stare cosa ci riserverà!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here