Impazza su Twitter, con l‘hashtag #Sanremo2015, e sta facendo il giro di tutti i canali televisivi la notizia tanto attesa dei 20 Big in gara del prossimo Festival Sanremo, curato da Carlo Conti che è riuscito a lasciare un po’ tutti spiazzati, pubblico e addetti ai lavori. Sì, perché chi credeva che con Conti ci fosse un ritorno ai vecchi Sanremo che portavano sul palco i grandi nomi della storia della musica italiana e che ormai si erano fatti le ossa belle compatte da un po’, resterà sicuramente deluso.

Sanremo-2015-i-20-Big-in-gara-e-le-novità-per-questanno Sanremo 2015: Annunciata la lista dei 20 Big in gara
I 20 Big in gara e le novità di Sanremo 2015

Come ha sottolineato Claudio Cecchetto durante “Quelli che…il calcio”, nella puntata del 14 Dicembre 2014, quello di Conti è un Sanremo che un po’ come i precedenti lascia grande spazio ai ragazzi usciti dai talent, ed infatti non è un caso che tra i partecipanti i nomi che hanno immediatamente catturato l’attenzione sono stati quelli di Lorenzo Fragola, vincitore di quest’ultima edizione di X-Factor, e dei Dear Jack che dopo tanta indecisione alla fine hanno deciso di salire sul palco dell’Ariston.

Oltre a questi artisti amati dai giovanissimi sono tra i big anche cantanti italiani di vecchia fama: Nek, Gianluca Grignani, Marco Masini, Malika Ayane, Britti, Grazia De Michele, Nina Zilli e Raf. A questi si aggiungono vecchi nomi sempre legati ai talent come Annalisa, Il Volo, Moreno e Chiara. E ancora in gara Lara Fabian, Bianca Atzei, Anna Tatangelo, Irene Grandi e Nesli, che per chi non lo conosce vi consigliamo di tenerlo d’occhio.

La grande sorpresa però è la presenza di Biggio e Francesco Mandelli, meglio noti come “I soliti idioti” e Mauro Coruzzi in arte Platinette che affiancherà Grazia De Michele. Già, per chi scommetteva sulla sorpresa Suor Cristina nulla da fare!

Ovviamente spazio sempre alle nuove leve con le otto nuove proposte, ma intanto vola anche qualche curiosità per quanto riguarda gli ospiti: possibile la presenza di Albano e Romina, come vi anticipammo, e sul fronte internazionale sembra che Conti stia facendo il possibile per ospitare i Pink Floyd.

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here