La permanenza di Elton John sul palco dell’Ariston non è durata più di venti minuti, ma sono comunque bastati a lasciare un segno agli occhi di chi ha potuto assistere alla sua esibizione. La popstar inglese è apparsa sul palco del Festival di Sanremo 2016 sulle note del suo bellissimo brano “Your Song”, cantando pianoforte e voce, come solo lui sa fare.

Tra un’esibizione e l’altra Elton John si lascia andare a qualche battuta con il presentatore. Carlo Conti  ricordando il suo impegno con la Elton John Aids Foundation gli chiede cosa sia la beneficenza per lui: “Chiunque, che sia famoso o no, se ha la possibilità di aiutare qualcuno e migliorargli la vita deve farlo. Non bisogna essere persone note per impegnarsi in cose simili”. “Io ho lavorato in Africa, – continua Elton John –  al fianco di molte persone appartenenti alla chiesa che aiutano tutti giorni persone malate. Uno dei vantaggi dell’essere famosi è che si è molto agevolatati nella raccolta dei soldi. Oggi il mondo è un luogo dov’è difficile vivere per tante persone e noi dobbiamo avere un approccio cristiano nel tentativo di aiutare queste persone. Quindi penso che se facessimo questo il mondo sarebbe decisamente un posto migliore”.

Elton John a Sanremo: "Famoso o no, chi ha la possibilità di aiutare qualcuno deve farlo"
Elton John sul palco dell’Ariston

Conclusa questa piccola intervista Elton John delizia il pubblico in sala eseguendo il brano “Sorry”  seguito da Blue Wonderful, presentata in anteprima proprio al Festival di Sanremo. “Blue Wonderfulè il primo brano estratto dal nuovo album di Elton John “Wonderful Crazy Night” che vede un suo ritorno alle sonorità pop degli anni ’70. Inoltre il cantante inglese tornerà in Italia con una delle sue tappe del nuovo tour mondiale.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here