La figlia quindicenne di Michael Jackson ha tentato il suicidio tagliandosi le vene. La notizia è stata diffusa dal sito Tmz, che ha raccolto le prime testimonianze in occasione della telefonata pervenuta all’ospedale di Los Angeles. Dopo la morte del padre Paris Jackson, a detta della nonna paterna, ha subito un inevitabile tracollo, anche se sembra possibile un nuovo evento nella vita della ragazza che possa averla portata ad un gesto così disperato.

Paris Jackson: La figlia di Michael tenta il suicidio!
La figlia di Michael Jackon si è tagliata le vene

Di certo, Paris è una ragazza di 15 anni molto simile alle sue coetanee, visto che la sera prima del tentato suicidio su Twitter si è lasciata andare a confidenze malinconiche le quali presagivano uno stato di disagio particolarmente delicato della ragazza. Le condizioni di Paris, non sarebbero gravi. “Ha sofferto per la morte del padre, ma non sappiamo che cosa possa essere accaduto per far precipitare così la situazione”, ha detto l’avvocato della nonna di Paris, Katherine, al Daily News.
Paris è stata soccorsa da due ambulanze nella residenza di Calabasas, dove attualmente vive con la madre Debbie Rowe, ritrovata di recente, dopo un periodo di forte distacco, ed i due fratelli Prince e Blanket. Il Los Angeles Time aveva parlato di “probabile overdose” ma è stata la madre della ragazza, interpellata dal programma Entertainment Tonight, a confermare che si è trattato di tentato suicidio.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here