Achille Lauro, direttore artistico a Sanremo 2021?

“Per Sanremo 2020 mi dissero di lasciar stare…”

Achille Lauro, racconta, il suo festival di Sanremo, in un intervista sulla pagina Facebook di RaiRadio2. “Un percorso è fatto di alti e bassi, basta essere centrati. In fondo, quando hai un’idea vincente, all’inizio, sembra sempre una cattiva idea. Sono stati in tanti, a dirmi che avevo già fatto un Sanremo vincente e che avrei dovuto lasciar perdere, ma io ce l’avevo già nella mia testa”. Achille Lauro ammette di esser andato contro il pensiero di molti ma ha seguito il suo istinto, e non si sbagliava.

Lauro disse di voler vivere il palco dell’Ariston con le modalità del live

achille lauro
Achille Lauro

Lauro, racconta, di aver proposto di vivere il palco dell’Ariston con le modalità del live, dove in 4 minuti dai tutto e soprattutto di aver ben scolpito il look da indossare, “Il momento della gonna lo vedevo nella mia testa!”. Seppur sconsigliato, perchè aveva già avuto il suo Sanremo vincente, è andato avanti.

Achille Lauro continua l’intervista affermando:”spero che non ci sarà il problema Covid il prossimo anno e che Sanremo si farà..e non voglio dire il perché.. ”.

“Lauro il primo a fare Sanremo per tre anni consecutivi”

Alla rivelazione-anticipazione di Lauro, il giornalista di Rai Radio 2, Gino Castaldo, che lo ha intervistato insieme a Ema Stokholma, risponde dicendo che eventualmente sarebbe il primo artista a calcare il palco dell’Ariston per tre anni consecutivi.

Achille, allora rilancia e si propone: “Lo potrei condurre… mi accontenterei anche di una direzione artistica, sarebbe un festival di pazzi, con tutti artisti di strada”. Non ci resta che aspettare e vedere.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.