«AresGate» i VIP sapevano, hanno taciuto per i Film e le Fiction

«AresGate» gli attori sapevano e hanno taciuto per paura di non lavorare nei Film e nelle Fiction prodotte dall’agenzia

L’«AresGate» news, come è noto a tutti è iniziato quando Adua Del Vesco e Massimiliano Morra si sono chiariti al «Grande Fratello VIP». I due attori in un momento di confidenze hanno svelato retroscena raccapriccianti degli inizi della loro carriera dove entrambi hanno frequentato l’agenzia definita “setta”.

In questo contesto Adua e Morra hanno raccontato di aver vissuto momenti drammatici e inenarrabili. Ad avvalorare la loro tesi anche la nota conduttrice partenopea Barbara D’Urso. A Pomeriggio 5, la stessa rivela di essere a conoscenza di questa setta, su base di una confidenza fatta a lei da un personaggio famoso, del quale ha precisato, che non farà mai il nome.

«AresGate», Eva Grimaldi: “No Comment

«AresGate» i VIP sapevano, hanno taciuto per i Film e le Fiction

«AresGate» news. Una vicenda, questa dell’AresGate, che appartiene a molti personaggi del mondo dello spettacolo a quanto sembra. Non tutti però hanno deciso di parlare e dire la propria. Dagospia ha voluto chiedere a tre volti noti del piccolo schermo in merito allo scandalo Ares: Eva Grimaldi, Nancy Brilli e Giuliana De Sio. Sull’Ares Eva Grimaldi si è limitata a rispondere con un bel “No Comment.

Nancy Brilli: “C’erano persone che non mi piacevano”

«AresGate» news, Nancy Brilli ha dichiarato di esser stata cacciata dalle produzioni da un giorno all’altro senza nessun valido motivo. Ha poi aggiunto: “C’erano persone che non mi piacevano, la gestione non era chiara”.

Sulla teoria del voler creare coppie di attori la Brilli ha affermato: “Mi è stato consigliato di fidanzarmi con un attore. Non mi è parso il caso”.

Giuliana De Sio: “Mi hanno chiesto di fingere…”

«AresGate» news. Stesso trattamento è stato riservato a Giuliana De Sio la quale ha confessato: “Mi hanno chiesto di fingere un flirt. Ho rifiutato e mi sono messa a ridere. Si sono anche offesi. Ho visto e pensato, ma quello che ho pensato lo tengo per me”.

Questo sito usa cookies

Leggi