Emma Marrone è guarita dalla sua malattia

Emma Marrone annuncia durante una lunga intervista rilasciata al settimanale Grazia di essere guarita.La notizia ovviamente ha rassicurato i fan che la seguono da tanti anni, e che con tanto affetto l’hanno sempre sostenuta.

La telefonata col suo medico raccontata da Emma

La cantante, durante l’intervista racconta la conversazione avvenuta col suo medico: “Quindici giorni fa ha squillato il telefono ed era il mio medico. Ho pensato: ci risiamo. Ho immaginato che dovessi ricominciare tutto da capo. Invece mi diceva che, in base agli ultimi esami, sono uscita definitivamente dalla malattia. In quell’instante sono morta e risorta”.

Emma Marrone,
Emma Marrone: “sono uscita definitivamente dalla malattia”

Emma e Instagram: in collegamento con Grazia parla della sua guarigione

La cantante definisce questa telefonata“la più bella” della sua vita: “Sono uscita da questo percorso così doloroso e ho vinto! Forse in quel momento ho finalmente iniziato a respirare a pieni polmoni, perché era da anni che avevo questo “groppone” in gola. Adesso sono felice, sono serena finalmente!

Durante l’intervista la cantante salentina afferma di farsi portavoce delle donne “con le cicatrici”, le imperfette e le sopravvissute. La sua caratteristica principale è sempre stata il suo mostrarsi senza filtri,la sua genuinità e sensibilità d’animo:

Spesso mi faccio vedere struccata, in tuta, come sono tutte le ragazze che vivono da sole, che lavorano, che a volte non hanno il tempo di essere perfettamente truccate, sempre ben vestite. Mi piace poter rappresentare una donna reale con le sue smagliature, con la pancetta, con la ritenzione idrica, perché bisogna essere fieri di quello che siamo, sempre.

La cantante ha voluto anche confessarsi sul suo passato, raccontando del legame fortissimo con il fratello Checco, che lei considera quasi come un gemello

Il nostro rapporto è meraviglioso, frutto anche dell’insegnamento dei nostri genitori, che ci hanno sempre spinto a parlare e a condividere. Tutto quello che faccio lo faccio pensando a lui: è un ragazzo dal cuore enorme, che si è sempre dato da fare, con la testa a posto. Io sono orgogliosa di lui, perché i fratelli non si scelgono. Bisogna essere fortunati e soprattutto imparare a costruire questi rapporti che durano tutta la vita.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.