L’ex pornostar ungherese Brigitta Bulgari, vedi video youtube, conosciuta anche come Brigitta Kocsis, non presenzierà al veglione di Capodanno della cittadina trevigiana dov’era stata ingaggiata come sexy dj perchè il sindaco si è opposto, considerato che alla festa ci saranno anche dei minori.

Una bellezza statuaria, bionda e con due occhi verdi da lasciarti di sasso, ma soprattutto ospite sgradita per la festa della vigilia di Capodanno di Oderzo in provincia di Treviso. La vicenda è stata raccontata dalla Tribuna di Treviso. Come ogni anno Oderzo ha organizzato la tradizionale festa di fine anno presso il palasport comunale. Un evento di notevole richiamo che coinvolge qualche migliaio di ragazzi. Gli ospiti sono personaggi noti, spesso veri simboli per i giovani. Quest’anno il manifesto, esposto da settimane in tutta la città, mostrava chiaramente il nome dei dj Brigitta Bulgari e Stefano Fontana.

Nessun problema fino a quando al sindaco e agli assessori è arrivata voce che non si trattava di una Brigitta qualsiasi, bensì dell’ex-pornostar ben nota alle cronache trevigiane, che ora si diletta nei locali come dj. Temendo che si potesse ripetere l’episodio di maggio quando la donna venne arrestata e condotta nel carcere bellunese di Baldenich per essersi esibita in uno spettacolo per adulti di fronte ad un pubblico composto anche da minorenni a Perugia, il sindaco di Oderzo ha detto no.
Alla Tribuna di Treviso il primo cittadino Pietro Dalla Libera, ha raccontato: “Come ogni anno abbiamo concesso l’utilizzo del palasport, però quando siamo venuti a sapere dell’ospite, ci è sembrata una cosa sconveniente vista la presenza di minorenni. Si sarebbe andati fuori dalle finalità consuete e condivise della festa”, spiega “Abbiamo così convocato una giunta straordinaria e chiesto agli organizzatori di comportarsi in maniera consona. A quel punto abbiamo comunicato ai ragazzi che dovevano darci conferma scritta che l’ospite non ci sarebbe stata. Non lo ritenevamo opportuno. Altrimenti non avremmo acconsentito e il palazzetto sarebbe rimasto chiuso”.

LASCIA UN COMMENTO