Zelig 2013 – Tra i comici della trasmissione nella puntata del 11 marzo spicca l’indiscutibile  Anna Maria Barbera nei panni di “Sconsolata” che arriva già al telefono con l’amica Pina (quella che vuole essere chiamata Pinaya perché fa più internazionale).  Sconsolata, su suggerimento della lettera di una sua fan, parla delle Olimpiadi che le donne devono superare ogni giorno. Tra figli, marito e mille impegni va tutto benissimo: “finché qualcuno non ti porta all’ospedale a tia”.

Zelig 2013: Sconsolata è Anna Maria Barbera
Sconsolata Zelig 2013: Anna Maria Barbera foto

Secondo Anna Maria Barbera in arte Sconsy: “Per forza poi la pubblicità dice l’uomo che non deve chiedere mai. Certo, facciamo tutto noi donne!”.
L’attrice comica è una donna del sud emigrata al nord, che si esprime in un personalissimo dialetto meridionale, parole moderne, termini stranieri e confuse sintassi al limite dell’invenzione.
Oltre ad essere attrice Anna Maria  è anche  scrittrice. L’ultimo suo libro è Caro amico di Letto (Foschi Editore) che contiente cinquantuno lettere dedicate alle donne ma rivolte ai protagonisti maschili a cui sono destinate, che ritraggono, attraverso lo sguardo intenso di un’inedita  Barbera, il desiderio d’incontro e la sua difficoltà nel costruirsi, che le donne e gli uomini del nostro tempo constatano nel loro vissuto solo raramente appagante, e più spesso insoluto nella sua aspettativa di felicità.

Vedi anche : Emma Marrone Nesli è il suo nuovo fidanzato?

LASCIA UN COMMENTO