Anticipazioni tv – Mentre X-Factor prosegue nella ricerca del prossimo talento, intanto continuano i lavori per la seconda edizione di The Voice of Italy 2, con alcune novità e date importanti che soddisferanno la curiosità di appassionati spettatori ma anche di potenziali partecipanti. Per prima cosa sono partiti ufficialmente i casting e è ad annunciarlo è stata la pagina facebook ufficiale del programma: sono aperti i casting a cantanti in coppia, solisti e band che abbiano compiuti sedici anni di età al 10 Gennaio 2014, e il materiale composto da curriculum, video musicale e tracce audio, potrà pervenire all’indirizzo [email protected] Il programma ritornerà in onda su Rai Due sicuramente in primavera, si vocifera per ora a Marzo 2014.

The Voice of Italy 2: Alla ricerca di un nuovo conduttore
The Voice of Italy 2: Chi sostituirà Riccardo Cocciante?

Per quanto riguarda i coach svaniscono i dubbi che si avevano su Piero Pelù che è stato riconfermato e cercherà di dare un’impronta ancora più rock al programma, confermate quasi certamente anche Raffaella Carrà e Noemi, mentre chi mancherà all’appello è Riccardo Cocciante. Si è quindi ufficialmente alla ricerca del quinto coach, anche se non sono stati ancora fatti possibili nomi come avvenuto nel caso del conduttore che prenderà il posto di Fabio Troiano.
Sono infatti 5 i giovani che si giocheranno il posto di nuovo conduttore del talent: due provengono dalla radio, precisamente da Radio 2, e si tratterebbe di Savino Zaba, conduttore de “L’ Ottovolante”, e Carlo Pastore che conduce Babylon. Gli altri nomi invece vantano esperienze sia dalla radio che dalla televisione e sono Niccolò Torielli che insieme a Federica Nargi viene dall’esperienza flop del programma “Facciamo Pace”, Ivan Olita che ha condotto insieme a Gaia Ranieri Top of the pops e infine Federico Russo, componente della squadra di Radio Deejay che si divide tra attività di speaker radiofonico e conduttore televisivo.

LASCIA UN COMMENTO