Dopo due anni di assenza dal piccolo schermo sta per tornare Piero Chiambretti. Dopo la breve parentesi al bancone di “Striscia la notizia” il conduttore del “Chiambretti Night” lo ritroveremo presto in tv con un nuovo programma tutto suo non su Canale 5 ma su Italia 1. A meno di cambiamenti e imprevisti, la nuova creazione di Piero dal titolo “Missione Possibile” dovrebbe andare in onda solo nel mese di maggio sempre in seconda serata, nella speranza di riuscire a rafforzare una rete un po’ in sofferenza. Alla presentazione il direttore di Italia 1 Luca Tiraboschi, aveva detto che il palinsesto della rete era aperto per lavori definendolo ”un cantiere editoriale”.

Piero Chiambretti a Maggio passa a Italia 1 con una nuova trasmissione
Piero Chiambretti alla conduzione di un nuovo programma su Italia 1

Tra le principali novità che avrebbero atteso il pubblico ci sarebbero stati tre nuovi programmi nel pomeriggio che andavano a sostituire sitcom e telefilm, e si riferiva a “Vecchi Bastardi” di Paolo Ruffini, “Urban Wild” di Federico Costantini e a “Come mi vorrei” di Belen Rodriguez. Sempre in quell’occasione aveva preannunciato anche, come novità principale, il ritorno di Piero Chiambretti. Visto che il programma di Ruffini e quello di Costantini, ormai in onda dal 7 aprile tutti i pomeriggi, non riescono a decollare negli ascolti, per non parlare poi del flop di Belen Rodriguez e dei suoi consigli di bellezza, la direzione di Italia 1 sta riponendo tutte le speranze nel Pierino nazionale. La vivacità di Chiambretti infatti, sperano il direttore della rete, gli stessi ideatori del programma Tiberio Fusco e Tatti Sanguineti ed il produttore Roberto Ebale lo stesso di Giass, avrebbe l’obiettivo di togliere pubblico a Bruno Vespa e al suo storico “Porta a porta”.

Niente più “Chiambretti Night” per il conduttore ma un nuovo programma. Si chiamerà “Missione Possibile”. Lo stesso presentatore a “Tv sorrisi e canzoni” lo ha definito “temporary show” riferendosi alla breve durata della trasmissione. Sempre al settimanale diretto da Alfonso Signorini ha proseguito dicendo: ”Sarà un programma in seconda serata, anche se oggi la prima serata si è allungata così tanto da divorarsi la seconda. Saremo in diretta e faremo un mix di alto e basso. Che poi di basso ci sono già io! – ha scherzato il conduttore – Il mio stile è quello, riconoscibile. Diciamo che vogliamo accompagnare i telespettatori verso l’estate con uno show leggero, frizzante e divertente”. Si prospetta uno show che da alcune indiscrezioni sembrerebbe ricordare lo storico programma di Rai 2 “Portobello”. Sulla falsariga della trasmissione condotta da Enzo Tortora, Piero Chiambretti tenterà di piazzare sul mercato dei talenti che apparentemente non lo sono, descritti per le loro peculiarità in modo da fargli ricevere più facilmente offerte lavorative. Il programma che dovremmo vedere tre giorni alla settimana, è sostanzialmente un varietà, non mancherà perciò l’intrattenimento con tanti ospiti e personaggi bizzarri. L’idea sostanziale di coloro che stanno lavorando dietro le quinte di questo show è quella di incuriosire il pubblico, questo spiegherebbe anche la realizzazione di promo da 30 secondi che pubblicizzano il programma senza però rivelarne la vera essenza. Italia 1 dunque punta molto sulla “Missione Possibile” di Piero Chiambretti. Ci riuscirà Pierino ad essere più visto di Vespa? Sarà in grado di risollevare gli ascolti della seconda serata di Italia 1? A noi non resta che aspettare e invitare tutti a rimanere svegli, per vedere di cosa si tratta.

LASCIA UN COMMENTO