Dopo il grande successo di Ballando con le stelle, il 2015 di Milly Carlucci è all’insegna di un meraviglioso sport come il pattinaggio: undici vip in gara che saranno seguiti ciascuno da un’insegnante e cinque i giurati che dovranno valutare le esibizioni dei concorrenti. Il format “Notti sul Ghiaccio 2015” quindi condivide molte delle caratteristiche di Ballando, ma è la location ad essere nuova e a rendere senz’altro più suggestiva la gara. E soprattutto come ha sottolineato la Carlucci durante la conferenza stampa di oggi, ci vuole un pizzico di talento artistico in più per poter non solo fare la differenza ma anche familiarizzare con uno sport molto diverso dal ballo.

Notti sul ghiaccio 2015, conferenza stampa di presentazione
Notti sul ghiaccio 2015, conferenza stampa di presentazione

Notti sul ghiaccio 2015: appuntamento il 21 Febbraio su Rai Uno alle 21.15

“E’ una formula pura di talent: per fare pattinaggio artistico devi avere talento. Abbiamo trovato un gruppo di audaci concorrenti e una giuria molto variegata. Liorni è l’uomo che da giornalista avrà un occhio saggio, Ventura è un’esperta di talent ma anche di pattinaggio perché all’inizio della sua carriera faceva reportage sul pattinaggio. La Pession è la giurata tecnica, era una pattinatrice, interruppe la sua carriera perché scelse di fare l’attrice. Lucarelli è la voce del mondo che si agita sul web. Miccio è un esperto di eleganza, giudicherà proprio questo”, ha spiegato la presentatrice in conferenza stampa di presentazione del programma.

Questa infatti la giuria di cui si avvarrà la terza edizione di Notti sul ghiaccio. Variegata è anche la rosa degli undici concorrenti, composta da Chiara Mastelli, Barbara De Rossi, Manuela Di Centa, Clara Alonso, Giorgio Rocca, Giorgio Borghetti, Giulio Base, Niccolò Centioni, Stefano Sala, Emanuele Filiberto e Valeria Marini. E ad inaugurare la prima puntata non poteva che essere in veste di ospite una stella del pattinaggio come Carolina Kostner. Altra ospite graditissima sarà la star internazione Martina Stoessel, meglio conosciuta come Violetta.

Milly Carlucci: “Dobbiamo soddisfare il pubblico di Rai Uno. Noi facciamo la corsa della qualità, non degli ascolti”

Sarà inevitabile la sfida con “C’è Posta per te”, ma la Carlucci forte della terza edizione del programma e del florido periodo della Rai, non ha paura e anzi dice che oggi come oggi conta soddisfare il pubblico e non l’auditel: “Non c’è nessuna sfida, oggi tutte le aziende stanno affrontando un problema economico serio. Quest’anno abbiamo fatto grandi ascolti a Sanremo senza portare tre ospiti stranieri a puntata. Dobbiamo soddisfare il pubblico di Rai Uno, questa è la cosa più importante. Noi facciamo la corsa della qualità, non degli ascolti”.

LASCIA UN COMMENTO