Milly Carlucci ospite a “La Vita in diretta“, rivendica l’originalità di Ballando con le stelle e contro Baila! accusa: «Dicono il falso» presentando dei professionisti del ballo come semplici concorrenti. A pochi minuti di distanza, a Pomeriggio Cinque, Barbara D’Urso non replica direttamente, ma non sembra per niente intimidita.
Lo stop deciso dal giudice non ha fermato Baila!, il talent di Canale 5 che tra un cha cha e una salsa e la vittoria a sorpresa della coppia Marcella Bella-Max Laudadio, ha registrato 4 milioni 13 mila spettatori, pari al 18,79% di share.
«Se Milly Carlucci mi avesse voluto parlare, mi avrebbe telefonato. Ma questo non è mai avvenuto» ha detto Barbara D’Urso. «Comunque a noi non interessa fare una copia, confidiamo nella giustizia».


Milly, ospite di Mara Venier a La Vita in diretta, dopo aver presentato filmati dello show di Rai1 confrontandoli con estratti di Bailando por un sueno, il format messicano cui è ispirato Baila!, dice: «Sono due programmi perfettamente sovrapponibili. In Messico hanno perfino copiato la nostra scenografia». Poi l’affondo diretto contro Baila!: «Non si può andare in onda e presentare dieci campioni di ballo e dire “è un agricoltore”, o “è un impiegato”.  È falso, mi dispiace per la deontologia televisiva ma perdi credibilità». E sulla scelta di Mediaset di andare in onda nonostante l’ordinanza del giudice: «Se fosse capitato a noi in Rai ci saremmo fermati». Il caso dunque non è chiuso, «anzi, la vicenda si apre».
Un saggio suggerimento arriva da Luca Barbareschi: “Che sfruttino i tanti «straordinari autori italiani» piuttosto che «sgozzarsi per scopiazzare un format straniero»”.

LASCIA UN COMMENTO