Alex Britti torna con un brano impegnato: si tratta del pezzo dal titolo “Perché?”. La canzone affronta una tematica molto delicata ed attuale, quale la violenza sulle donne. Il singolo è contenuto nell’album In nome dell’amore, volume 1 prodotto dalla It.Pop, etichetta di proprietà del cantante stesso, e distribuito poi da Artist First. Il disco è uscito soltanto venerdì 20 novembre e moltissime copie sono già state vendute: lo testimoniano anche le foto dei fan, i tanti selfie in cui gli utenti dimostrano d’aver comprato il CD e veicolano così il loro affetto per l’artista.

Al Maurizio Costanzo Show, Alex Britti e il sostegno dei fan

 Alex Britti
Alex Britti

Un grande successo, quindi, accompagna questo comeback tanto atteso dai suoi sostenitori, che già fremono all’idea di un imminente “volume 2”. Il disco contiene, oltre al brano già citato, altri sette pezzi completamente nuovi che sembrano già aver conquistato il pubblico, il quale ha espresso le sue opinioni positive sulla pagina ufficiale di Alex su Facebook.

Un pubblico che ha ovviamente seguito Alex nella sua partecipazione di ieri sera al Maurizio Costanzo Show.  Durante il programma, il cantante si è esibito proprio con il suo nuovo pezzo ma ovviamente non potevano mancare gli echi del passato, quindi ha strimpellato spensieramente anche una parte di “700mila caffé”. Quando si parla di Britti, d’altra parte, si parla di brani indimenticabili e intramontabili.

Era ovvio che anche in questa comparso sul piccolo schermo la sua eredità musicale venisse fuori, insieme ai suoi nuovi prodotti. In una puntata davvero densa dello show, cui hanno preso parte anche Pippo Baudo, Valeria Marini, Stefano De Martino, Umberto Smaila, Corrado Tedeschi e molti altri, il cantante ha saputo ritagliarsi il suo angolino e attirare l’attenzione dei suoi fan, già ovviamente sintonizzati per ascoltarlo.

Tutti speravano in qualche indiscrezione su un possibile tour che seguisse immediatamente il nuovo disco, ma per il momento di questo non si sa ancora niente. La curiosità, comunque, c’è, come alcuni commenti sui social network dimostrano: “Già comprato, già ascoltato…aspettiamo solo le date del nuovo tour” e ancora “non farei nessun concerto?”, alternati ovviamente da complimenti e tanto, tantissimo affetto per lui.

LASCIA UN COMMENTO