Il 7 febbraio 2014 su Rai Uno andrà in onda la terza puntata della fiction, Madre aiutami, che continua a riscontrare ottimi consensi del pubblico (oltre cinque milioni di telespettatori nella prima puntata). Protagoniste Virna Lisi, Vanessa Gravina e Elisabetta Pellini, una serie tv in quattro puntate che il venerdì sera segnano il ritorno della Lisi dopo lo straordinario successo della fortunata fiction Baciamo le mani – Palermo New York 1958, nonchè personaggio tanto atteso dal pubblico, anche quello social, Facebook e Twitter in particolare. Nella fiction Virna Lisi vestirà i panni di una suora, Suor Germana che, a differenza della fiction di Canale 5 Le ali della vita, questa volta interpreta un ruolo positivo, ovvero una donna coraggiosa che dalla fede trae la forza per combattere le sofferenze e il dolore dei più deboli e che crede fortemente nel valore della verità e della giustizia. La Gravina invece è Lucia, un magistrato, un ruolo che anche lei già ha interpretato in passato.

Madre Aiutami penultimo appuntamento con la fiction tv di Rai Uno
Madre Aiutami Fiction Rai Uno venerdì 7 febbraio terza puntata

La Lisi è una missionaria che per tanti anni ha vissuto in Congo e che, dopo essere diventata madre superiora di un convento a Roma, scopre che il villaggio in cui ha vissuto per tutti quegli anni è stato preso d’assalto e distrutto dai guerriglieri. Elisabetta Pellini invece è Sofia una giovane e avvenente donna sposata con un potente uomo d’affari. Lui ha una figlia che ha scelto di diventare una suora missionaria. Sofia con lei ha un pessimo rapporto, sono due donne che hanno fatto scelte opposte, distanti in tutto. Sofia è una donna ambiziosa e fragile. È molto sola, nonostante sia molto viziata da suo marito, ma lei si sente trattata come una donna oggetto. Non c’è da stupirsi se poi troverà consolazione tra le braccia di un altro uomo, giovane, affascinante e ambizioso. Nel corso della storia le cose si complicheranno e Sofia sarà sempre più vittima delle sue scelte che pagherà a caro prezzo.

LASCIA UN COMMENTO