Da poche ore si è conclusa l’edizione 2014 di “Made in Sud”. E’ andata in onda infatti, l’ultima puntata e ora per i conduttori Gigi e Ross, per le co-conduttrici Elisabetta Gregoraci e Fatima Trotta, per il prof. Fischetti colui che traduceva le battute toppo “terrone”, e per i tanti comici che si sono alternati sul palco quest’anno è calato il sipario. Dopo una stagione di successi andranno finalmente in vacanza. Maggio, si sa, per la televisione è il mese dei saluti. I programmi che ci hanno tenuto compagnia per tutto l’inverno e per parte della primavera, chiudono i battenti per le vacanze estive. “Made in Sud” è stato il primo in ordine temporale. La quarta edizione dello show comico, ovvero quella targata 2014, è iniziata a marzo e si è chiusa il 13 maggio. Per ancora altri due martedì però, il divertimento di “Made in Sud” terrà compagnia i telespettatori amanti del cabaret di Rai 2. Andranno in onda infatti, due appuntamenti con “Il meglio di”.

Made in Sud ultima puntata, si festeggia il finale della stagione
Made in Sud ultima puntata, si festeggia il finale della stagione

Forse non sarà facile per la produzione estrapolare le migliori performance di quest’anno, visto il grande successo avuto da tutti i comici dello show. Chi più chi meno è riuscito a far divertire il pubblico presente nello studio di Napoli che spesso ha segnalato la presenza di volti noti appartenenti al mondo dello spettacolo e dello sport di casa nostra, e soprattutto il pubblico da casa. Le gag dei 40 comici di “Made in Sud” sono piaciute moltissimo e lo dimostrano i risultati ottenuti da questa trasmissione, nata su una tv tematica e promossa ad una platea nazionale nel giro di poco. Il programma funziona, infatti ha garantito al secondo canale Rai una media di più di 2 milioni di telespettatori ogni martedì con uno share variabile dall’8 al 10%. L’ultima puntata ne è stata un’ulteriore conferma. Ha totalizzato 2.560.000 spettatori per uno share del 10,76%. E’ seguito soprattutto dai giovani e sono proprio loro a chiedere a tutta la banda di “Made in Sud” sulla pagina ufficiale Facebook del programma, di tornare presto elogiando le esibizioni dell’ultimo appuntamento dei vari comici preferiti: “Paolo Caiazzo (Cardamore) e Francesco Cicchella ( Michael Bublè) si sono superati in questa sera“; “Siete tutti unici tornate prestooo”; “Bravissimi tutti! Non lasciateci tornate prestissimo“. C’è chi addirittura propone una petizione sul web per far continuare “Made in Sud” pagando personalmente la Rai. Segno questo del grande affetto del pubblico e che la comicità di Enzo e Sal, Gli Arteteca, Nello Iorio, Mino Abbacuccio e tutti gli altri è riuscita a far breccia nel cuore delle persone tanto da non poterne fare a meno. E’ una squadra affiatata quella della comicità di Rai 2, che non ha smesso mai di stupire il suo pubblico nelle varire edizioni con sketch, battute attuali e divertenti. Il segreto dello show sta nel ritmo serratissimo delle esibizioni, nella numerosità del cast e nella musica originale del dj Frank Carpentieri. Gli amanti di “Made in Sud”, purtroppo per ora si devono accontentare delle più belle battute di questa stagione e nel frattempo sperare che ritornino il più presto possibile a rivederle in tv.

LASCIA UN COMMENTO