Dal 13 ottobre 2013 è ricominciata la trasmissione televisiva Lucignolo 2.0 in onda su Italia 1. Dalla seconda puntata di domenica 20 ottobre il programma  da sempre affidato alla voce fuori campo di Maurizio Trombini, narratore invisibile, avrà per la prima volta due conduttori, Marco Berry ed Enrico Ruggeri. “E’ una scelta che si inserisce nel percorso di cambiamento e di evoluzione di Lucignolo”, spiega Mario Giordano, ideatore della trasmissione in onda in prima serata.

Lucignolo 2.0 dalla seconda puntata 2013 con Enrico Ruggeri e Marco Berry
Enrico Ruggeri conduttore di Lucignolo 2013 insieme a Marco Berry

Per dare un volto a Lucignolo abbiamo voluto due facce note al pubblico di Italia 1, serie, autorevoli, per la prima volta chiamate a lavorare insieme: il loro compito sarà introdurre i servizi e le storie, ma anche intervistare, separatamente, gli ospiti”, movimentando così il ritmo del programma che la scorsa settimana ha debuttato con ascolti non proprio brillanti, 915 mila spettatori e il 4.96%.
La presenza dei due conduttori non sarà l’unica novità: “Accanto al documento nudo e crudo, alla denuncia, alla testimonianza, elementi tipici del Dna di Lucignolo – continua Giordano – punteremo sempre di più sul racconto, su storie che abbiano cuore e passione. Domani sera, per esempio, proporremo le vicende di alcuni ragazzi che ce l’hanno fatta. Svilupperemo anche l’interazione con il pubblico, che pure sui social ha già funzionato. Stiamo ottenendo ottimi risultati con Pomeriggio Cinque, Verissimo, anche la domenica va molto bene e siamo soddisfatti dei risultati di Quarto grado e Quinta colonna”.
Radio Belva, però, che ha visto la coppia Cruciani-Parenzo approdare dalla radio in tv, su Retequattro, è stato travolto dalle polemiche e dai bassi ascolti – 670 mila spettatori con il 2.79% – e sospeso dopo la prima puntata: “Stiamo ragionando per vedere se si riesce a mettere a punto un nuovo progetto correggendo il tiro, ma dove e come tornerà in onda è ancora da stabilire”.

LASCIA UN COMMENTO