Ottimo esordio per il programma L’Isola di Adamo ed Eva condotto da Vladimir Luxuria. Il format internazionale più chiacchierato dell’anno, andato in onda in versione italiana ieri sera su Deejay TV, ha totalizzato un ascolto cumulato pari a 656.000 telespettatori con uno share dell’1,4% nel primo episodio, e un ascolto cumulato di 566.000 telespettatori con uno share dell’1,6% nel secondo episodio. Il programma ha raggiunto circa 4 milioni di contatti durante la serata. Grande successo anche su Twitter dove l’hashtag #LisolaDiAdamoEdEva è entrato in prima posizione nei trend topic con 12.600 tweets generati da 3.200 autori unici  con un picco intorno alle 22.40 (dati Nielsen Twitter Tv Ratings).

Vladim Luxuria convince il pubblico con l'Isola di Adamo ed Eva
Vladimir Luxuria L’Isola di Adamo ed Eva

Grande successo per la prima puntata del programma “L’Isola di Adamo ed Eva” in onda su Deejay TV

Per condurlo serve ironia e una certa capacità di mettersi a nudo. E, a dire il vero, pure un certo coraggio…“, ha dichiarato Vladimir Luxuria, dote che a lei non è mai mancata. Tra i commenti: “Buono il programma per niente volgare, peccato non è un vero nudismo sono velati, facile fare nudismo così, ho letto alcuni commenti negativi sul programma. Che vergogna… dove stiamo andando… gente che si vergogna del proprio corpo… io mi vergogno di vedere altro: mariti che picchiano le mogli, pedofili, preti che fanno porcate, genitori che picchiano i figli, gente che maltratta animali, queste sono le cose da vergognarsi… non il nudismo!

Un altro commento rivolto ai concorrenti: “Mi è piaciuto moltissimo il programma. Però secondo me Emanuele ha sbagliato a non proseguire la conoscenza con Polina. Lei è veramente bella come ragazza ed ha anche un bel carattere che io giudico tosto!

Ma cosa vuole far emergere questo programma? I concorrenti italiani saranno più disinibiti di quelli australiani? In un mondo fatto di strategie, finalmente arriva un programma che mette “a nudo” le persone, mostrandole per come sono e alla pari con gli altri. Che dire di Vladimir Luxuria?  Semplice, chiara, incisiva e sempre attenta ai particolari. Quali dovevano essere i requisiti per partecipare a l’Isola di Adamo ed Eva? Vladimir risponde così: “L’unica cosa che abbiamo preteso è che nessuno fosse fidanzato: non volevamo sfasciare le famiglie. Poi abbiamo fatto compilare ai prescelti un questionario e abbiamo cercato di trovare loro l’anima gemella, un po’ come fanno le agenzie matrimoniali”.

LASCIA UN COMMENTO