Miniserie Tv italiane 2013 – Da domenica 7 luglio, debutta in prima serata su Canale 5Le inchieste dell’ispettore Zen” .  Il film andrà in onda in 3 episodi ed è interpretato da Catherine Spaak, Caterina Murino, Rufus Sewell, Vincent Riotta e Francesco Quinn. Quest’ultimo attore italo-americano figlio del grande Anthony è venuto a mancare pochi giorni dopo la fine delle riprese, ed è a lui che è stata dedicata la serie.

Le inchieste dell'ispettore Zen scena film
Le inchieste dell’ispettore Zen scena film

Il film si svolge in una Roma dei nostri tempi e il protagonista dei 3 avvincenti casi investigativi è l’ispettore di polizia Aurelio Zen (Rufus Sewell). L’ispettore, un veneziano trapiantato a Roma, è integro, onesto, ironico, romantico, affascinante e coraggioso. Avvalendosi anche di metodi poco ortodossi, affronta il proprio lavoro nonostante corruzione, politica e criminalità organizzata gli creino non poche difficoltà. E’ reduce dalla fine di un matrimonio disastroso ed è tornato a vivere con la madre Donata (Catherine Spaak).
Lavora in squadra con l’amico di una vita, Gilberto Nieddu (interpretato da Francesco Quinn), con il collega Giorgio De Angelis (l’italo-inglese Vincent Riotta) e con la bellissima e tormentata Tania Moretti (la Bond girl cagliaritana Caterina Murino), con la quale, al di là di ogni aspettativa, intesserà una relazione appassionata.
La serie, libero adattamento dei romanzi di Dibdin (Vendetta, Cabal e Ratking) coglie i preziosi spunti del racconto letterario, attualizzandolo e vivacizzandolo. E’ una coproduzione BBCW’s distribution e RTI.

LASCIA UN COMMENTO