Sono state Elena Ballerini e Guendalina Tavassi, le prime ospiti della registrazione capitolina della prima puntata della “Scuola comica di cucina“, il format a metà tra una sessione dal vivo di cabaret e uno showcooking di alta cucina che viene già indicato come il programma culinario rivelazione dell’anno, condotto dalla giornalista Irene Vella, inviata del Cristina Parodi live, al suo debutto come presentatrice, insieme alla cuoca più simpatica della seconda edizione di Masterchef Daiana Cecconi e a Bruno Vanzan, campione del mondo di Flair. É stato un pomeriggio scoppiettante, quello di lunedì scorso, per i fortunati che sono riusciti ad essere presenti. La registrazione infatti è stata fatta davanti ad un ristretto numero di addetti ai lavori, tra giornalisti e autori tv. La mascotte ufficiale della scuola comica, il maialino grugnino (www.maialinomania.it), nella splendida cornice dell’hotel Art ha salutato i tanti ospiti accorsi per vedere la registrazione in diretta: Ludovica Baiocco, Guido D’eramo, Laura Castrataro e il bel veterinario Michele di Masterchef moltissime tra i food blogger più famosi d’Italia Luca Sessa, Marco Ricci, Roberta Castrichella , Silvia Sissina, Federico Aureli , Alberto Paciaroni , Elisa Solofrano e tanti giornalisti dei più quotati Tg e settimanali nazionali come Alessandra Pesaturo, Michele Ruschioni, Tommaso Martinelli e Luigi Miliucci.

Elena Ballerini e Guendalina Tavassi ospiti a Scuola comica di cucina
Elena Ballerini e Guendalina Tavassi ospiti a Scuola comica di cucina

L’argomento della puntata era: “Come ti cucino una stronzamica” dal libro cult di Irene “Credevo fosse un’amica e invece era una stronza. A questo punto mancavano dei componenti per chiudere il cerchio, che sono stati subito coperti dalla rivelazione della passata stagione di Masterchef Daiana Cecconi, e dal bartender più famoso d’Italia (compagno per un intero anno dei menù di Benedetta Parodi) Bruno Vanzan: voilà lo showcooking è servito. Per l’intervista a tema, sono intervenute due special guest-star come Guendalina Tavassi, ex concorrente del Grande Fratello, ora opinionista tv ed Elena Ballerini, vista su Rai2 a Leggende rock e attualmente nei cinema con Maldamore. Le due beniamine del mondo dello spettacolo si sono raccontate con ironia e generosità, coinvolgendo la platea con i loro aneddoti personali proprio sulle finte amiche. Per quanto riguarda la struttura del format, possiamo dire che la sua arma vincente ed innovativa è l’ironia che i protagonisti riescono a mettere in ogni “piatto” preparato, dal fingerfood al cocktail. Ogni puntata ospiterà una celebrities e proporrà un menù a tema, ad esempio per battere le stronzamiche viene preparato un menù che le ricordi nei titoli dei piatti, nei racconti comici di Irene e nei cocktail inventati sul momento per “stordirle”. Adesso la palla passa agli autori delle più famose tv nazionali che stanno facendo a gara per accaparrarselo. Nei prossimi giorni si conosceranno gli ulteriori dettagli per la registrazione della prossime puntate e soprattutto per conoscere quale sarà la rete e il canale sul quale la scuola comica di cucina potrà insegnarvi sorridendo ” come si cucina una stronzamica”.

LASCIA UN COMMENTO