Si è conclusa l’edizione 2014 di Colorado. Lo show comico di Italia 1 va in vacanza e porta con sè elementi su cui riflettere. La decima e ultima puntata dell’era Abatantuono-Francini, andata in onda venerdì 23 maggio ha confermato gli ascolti delle precedenti, ottenendo uno share che si aggira attorno al 9%. Non molto per un programma che va in onda in prima serata e che è riuscito a catturare l’attenzione di neanche 2 milioni di persone, considerando anche che le edizioni passate hanno ottenuto un successo maggiore, dati Auditel alla mano. Forse in Mediaset dovranno valutare bene se vale la pena riconfermarlo il prossimo anno oppure prendersi un pò di pausa. Certo è che alcuni cambiamenti andrebbero fatti e sono proprio gli spettatori a suggerirli, come dismostrato dagli ascolti, o forse perchè stanchi di sentire battute già fatte o forse perchè chiedono semplicemente un pò di novità.

Colorado 2014 festeggia la fine della stagione
Colorado festeggia la fine della stagione 2014

Una di queste potrebbe riguardare la conduzione, anche se è ancora troppo presto per avanzare ipotesi. I conduttori di quest’anno, Diego Abatantuono e Chiara Francini sono tra le note positive di questa edizione, il primo è piaciuto per la sua ironia e lei, oltre che per la sua bella presenza è piaciuta per quel pizzico di autoironia che non guasta. Il pubblico li ha promossi, ma non si sa ancora se li rivedremo nella prossima edizione anche perchè potrebbe ritornare Paolo Ruffini, fresco di bocciatura del suo nuovo programma “Vecchi Bastardi“. Il comico toscano nell’ultima puntata di “Colorado” è tornato sul palco per la terza volta da co-conduttore e ha duettato con alcuni comici come l’Apetta (Nicoletta Nigro) e “il più bello d’Italia” Romolo Prinz (Gianluca  Fubelli), ma ha anche colto l’occasione per comunicare l’inizio delle riprese del suo nuovo film “Tutto molto bello”. L’ospite d’eccezione invece, è stato Gabriele Cirilli che ha raccontato a modo suo l’universo femminile. Sul finire del monologo è entrato in scena Raffaele D’Ambrosio con il suo amatissimo tormentone “Nooo, ma che piacere…!“, che ha scambiato il comico e attore per il rapper sudcoreano PSY e hanno ballato insieme la hit “Gangnam Style”. Durante la serata si sono alternati i 40 comici, ma sono saliti sul palco dello show di Italia 1 infine, i Gem Boy che insieme agli altri sulle note di una canzone celebrativa hanno salutato i telespettatori. E così Andrea Pucci, Angelo Pintus, Pino e gli anticorpi, Chiara Rivoli, Marinello Prapapappo (Gianluca Impastato) e tutti gli altri hanno congedato il pubblico, ma prima che si spegnessero i riflettori dello studio 20 di Cologno Monzese, Diego Abatantuono ci ha tenuto a precisare nel suo stile: “Presentando Colorado non ho perso nulla, se non 400 grammi e un bottone“. Voi cosa ne pensate di quest’edizione di Colorado su cui si è appena calato il sipario?

LASCIA UN COMMENTO