Benedetta Parodi trova il successo tra i fornelli passando da anchorwoman di Studio Aperto alla rubrica culinaria del tg “Cotto e Mangiato“. Sono arrivati due libri che hanno fatto boom nelle vendite e un inaspettato addio a Mediaset per traslocare a La7, dove dal 19 settembre condurrà dal lunedì al venerdì alle 12,45 “I menù di Benedetta“. La trasmissione sfiderà il collaudatissimo “La prova del cuoco” di Mamma Rai con al timone Antonella Clerici, ma Benedetta non è spaventata.


“E’ l’evoluzione di quello che già facevo: offrirò una gamma di piatti tutti veloci, che si aprono e chiudono nel giro di cinque-dieci minuti. Uno di questi sarà sempre preparato insieme a un ospite, i miei bambini, anche mio marito Fabio Caressa, il giornalista di Sky. Infine ci sarà una parte dedicata al lifestyle, con consigli su come allestire una tavola e una cena”, spiega la giornalista a Donna Moderna. E aggiunge: “Non ho mai fatto caso agli ascolti, però ammetto che un pò di tensione ce l’ho. Ma Rai Uno è Rai Uno, posso solo sperare in un buon risultato. La mia vita è la vita di tutte le persone che mi seguono. Ho tre figli, Matilde, nove anni, Eleonora, sette, e Diego, due. Ho sempre lavorato in redazione senza nessuna posizione privilegiata. E sono una che cucina tutto il giorno. La Clerici è una star televisiva, io non ho mai condotto il Festival di Sanremo. Anzi, mi piacerebbe invitarla, almeno una volta. Avremmo un sacco di cose da raccontarci”.
Aver lasciato Mediaset non ha lasciato strascichi, forse un pò di delusione: “Io me ne sono andata perchè dopo tre anni ero stanca di cucinare a casa mia. Era molto faticoso soprattutto per gli allestimenti. Sarebbe bastato poco per farmi restare, ma non è arrivata nessuna proposta, di alcun tipo. E ne sono rimasta stupefatta. Hanno già oscurato anche tutte le repliche delle parodie di Cotto e Mangiato che facevano i Fichi d’India, sia dalla tv che dal web”. Ma la vita continua nella cucina di La7.

LASCIA UN COMMENTO