Tutti i personaggi del Minimondo della trasmissione di Paolo Bonolis Avanti un Altro stanno avendo un enorme successo. Ma chi è il mimo? Si tratta di Simone Barbato, il mimo di Zelig, che nel programma televisivo viene chiamato le petit mimò. L’uomo mima a suo modo gli oggetti o gli animali che i concorrenti devono indovinare, dopo che Bonolis gli ha dato un indizio.

Avanti un altro: Le petit mimò

Simone Barbato ha una lunga esperienza teatrale alle spalle: prima di approdare a Zelig ha studiato alla scuola del teatro di Alessandria e ha lavorato per una decina d’anni come attore. Nel 2003 ha interpretato il ruolo di Gian Burrasca al Forum di Assago e nel 2008 ha recitato in “Aspettando Godot” di Daniela Ardini. Nel frattempo ha scritto e diretto tre spettacoli teatrali: “Sogno d’altri tempi”, “La ragazza di Brasov” e “Teresa Bracco”, una storia di guerra e santità. Il suo debutto in tv è arrivato nel 2009 con Zelig Off , nel 2010 è stata la volta di Zelig. Risultati grandissimi per un ragazzo così giovane, ma non è ancora tutto: Simone è anche un cantante lirico ed è diplomato in pianoforte.
Il suo successo deriva senza dubbio dal valore aggiunto insito nelle sue esibizioni poco convenzionali. La definizione di comico gli va un po’ stretta. Spiegando agli studenti il suo approccio alla professione, ha sottolineato:

[quote type=”medium” align=”justify”] «Non mi interessano le risate sguaiate: il mio scopo è strappare un sorriso intelligente, trasmettere un messaggio. Voglio recuperare dei valori che stanno scomparendo». [/quote]

Un proposito nobile, in un panorama televisivo saturo di volgarità.

LASCIA UN COMMENTO