Dopo lo strepitoso successo ottenuto nel 2013, torna al Teatro Olimpico di Roma l’irrinunciabile musical ideato dal talentuoso e ingegnoso Moses Pendleton con i suoi grandiosi ballerini. Lo spettacolo andrà in scena dal 18 al 30 novembre. Il geniale coreografo americano nella sua spettacolarità descrive l’equilibrio tra i quattro elementi presenti in natura ossia: Terra, Aria, Acqua e Fuoco. Attraverso la narrazione musicata di questi simbolici e misteriosi elementi rivela l’anima di ognuno di essi rendendo lo spettacolo incantato e flautato.  Il creativo Pendleton si avventura nel significato simbolico dell’ artificio creando scene in cui prevalgono colori come il rosso, il bianco, il nero e l’oro, i colori simbolo dell’alchimia, offrendoci uno spettacolo enigmatico che si ispira alla vita che decide il nostro destino ma a noi non è dato conoscerlo!

Momix Alchemy dal 18 al 30 novembre al Teatro Olimpico di Roma
Momix Alchemy dal 18 al 30 novembre al Teatro Olimpico di Roma

Pendleton trae ispirazione per il suo spettacolo danzante che evoca Dio e le tenebre, dal capolavoro Rosa Alchemica di W.B.Yeats. In quest’opera troviamo la superlativa espressione della ricerca spirituale dello scrittore, che non essendo soddisfatto delle risposte che le altre religioni confessionali potevano offrirgli, lo portò a denudare forme di misticismo e di come la teosofia e l’alchimia, che utilizzò per ideare una simbologia peculiare, dando forma e coerenza alle proprie creazioni.

In questa maniera, Yeats intese anche contribuire maggiormente con “Rosa alchemica”, all’ ideazione di una letteratura nazionale irlandese che descrivesse lo spirito celtico, con il suo alone misterioso e il suo insolito modo di vedere e considerare la realtà, per molti aspetti vicino a quello di William Blake”Innumerevoli alchimisti divini, che lavorassero continuamente a trasformare il piombo in oro, la stanchezza in estasi, i corpi in anime, la tenebra in Dio; e di fronte alla loro opera perfetta avvertii il peso della mia condizione di mortale, e invocai a gran voce, come tanti altri sognatori e letterati di questa nostra età hanno invocato, la nascita di quella raffinata bellezza spirituale che sola potrebbe sollevare e rapire anime gravate di tanti sogni. (Rosa Alchemica di Yeats)

Quando l’occhio è rapito da una alchimia di suoni, luci, colori, visioni, inizia a vedere cose che altrimenti sarebbe impossibilitato a vedere“. Momix Alchemy, a breathtaking show, che vi codurrà attraverso le sue danze, i suoi colori e le sue misteriose ambientazioni in un’altra dimensione che non vorrete più lasciare!