La commedia “L’abito della Sposa”, novità assoluta di Mario Gelardi,  è in scena al Teatro La Cometa di Roma dal 21 ottobre al 9 novembre.  La vicenda narra le esperienze del sarto Lucio, ai tempi del matrimonio  di Carlo Ponti e Sofia Loren, della visita in Italia del Presidente Kennedy, della storia d’amore  tra Teddy Reno e Rita Pavone e del disastro del Vajont. Lucio, (interpretato da Pino Strabioli) dati figlio di un sarto di abiti militare, aveva vissuto e lavorato con i genitori girando l’Italia, infatti oggi parla un dialetto che è una mescolanza di tante lingue, è un signore di cinquant’anni diretto e leale che accetta la proposta di un capitano di cucire Un Abito da Sposa per la Figlia. Certo l’artigiano  è consapevole di non essere all’altezza di un simile compito, e per questa ragione assume una giovane sarta di nome Nunzia, molto timida! Certo Lucio è molto loquace e si rende conto della difficoltà di condividere la sua sartoria con una persona silenziosa come la sua collega.

Al teatro la Cometa di Roma in scena la commedia L'abito della sposa
Al teatro la Cometa di Roma in scena la commedia L’abito della sposa

La storia è basata sull’incontro di due diverse personalità che attraverso le loro vicende e la passione per le canzoni di Rita Pavone descrivono l’Italia del 1963. L’incontro del sarto Lucio e della ricamatrice Nunzia (interpretato dall’attrice Alice Spisa) racconta la storia di due vite solitarie che condividono un segreto. Un segreto che decideranno di raccontare, perché diverrà un modo per farsi ascoltare in un’epoca in cui “l’ascolto” viene messo in secondo piano.

Questa formidabile commedia è affidata al direttore artistico Maurizio Panici, fondatore e direttore artistico del Teatro Argot Studio di Roma dal 1984 al 2010, è dal 2011 direttore artistico di AR.TE’, Teatro Stabile di Innovazione di Orvieto. Mentre gli attori che interpretano i protagonisti della commedia sono Pino Strabioli,  – attore, autore, conduttore televisivo e Alice  Spisa, attrice debutta giovanissima a fianco di Maria Paiato ne Il Dilemma del Prigioniero, con la regia di Maurizio Panici.

L’abito della sposa è una commedia che vi porterà progressivamente alla scoperta di un segreto, a rivivere canzoni e le atmosfere di un’epoca – gli Anni Sessanta,  dove le prime grandi tragedie del nostro Paese si mescolano con i primi timidi eventi personali di quelle due fragili vite, destinati a cambiarne l’esistenza. (Nota di Maurizio Panici)

LASCIA UN COMMENTO