Molti personaggi noti dello spettacolo hanno partecipato alla prima del 28 ottobre al Teatro Golden di Roma, una divertente commedia dal titoloIncubi d’Amore” con l’affascinante Sebastiano Somma. L’attore di teatro, cinema e televisione, affiancato dalle attrici Benedicta Boccoli  e Morgana Forcella sarà in scena fino al 23 novembre. La pièce narra la storia di un atletico playboy angosciato da continui incubi notturni. Il playboy si chiama Daniele (interpretato da Sebastiano Somma), pittore di bell’aspetto e di successo, che vanta una carriera davvero ammirabile come playboy insidiata da un incubo ricorrente che lo martella come un’idea fissa.

Sebastiano Somma al teatro Golden di Roma con la commedia Incubi d'amore
Sebastiano Somma al teatro Golden di Roma con la commedia Incubi d’amore

Incubi d’amore teatro Golden di Roma – Daniele sogna di essere a letto, sempre con la medesima donna sconosciuta, con cui inizia un rapporto sessuale che ogni volta termina per dei momenti di debolezza. Da quando è vittima di questo sogno evita di incontrare delle donne, per il timore che l’incubo possa  avverarsi. Per capire cosa nasconde questo incubo e dare una soluzione a questa terribile situazione, Daniele comincia un percorso di analisi con la Dottoressa Giosi, interpretata da Morgana Forcella, (brillante attrice di teatro che  affianca al teatro alcune partecipazioni in serie televisive, come “Un caso di Coscienza” regia di Luigi Perelli e “Salvo D’Acquisto” regia di Alberto Sironi).

Una serie di domande tormentano Daniele sull’identità della donna sognata ogni notte. Si chiede il perché di quegli incubi ricorrenti. Ma le sue domande riceveranno molto presto una risposta, anzi una sorpresa inaspettata! Un giorno, entra nello studio della Dottoressa Giosi una donna di nome Eleonora, interpretata dalla bravissima attrice di teatro Benedicta Boccoli, ovvero la donna del mistero protagonista dei suoi incubi. Un vero mistero se pensiamo che i due protagonisti si conosco di notte ma non di giorno! Misterioso e intenso questo ammaliante spettacolo teatrale, che non finirà di stupirvi fino a quando non comincerete a sognare anche voi!! “E se tutti noi fossimo sogni che qualcuno sogna, pensieri che qualcuno pensa?”(Fernando Pessoa)

LASCIA UN COMMENTO