Ormai manca pochissimo per scoprire tutte le novità e le curiosità del Festival di Sanremo 2015 targato Carlo Conti, e come ogni anno consueto è l’appuntamento con il Dopofestival che quest’anno vede al timone due conduttori peperini come Saverio Raimondo e la iena Sabrina Nobile. Appare chiaro quindi che si vuole dare un’impronta tutta nuova al programma che segue la gara canora, e anche ai momenti pre-festival che quest’anno saranno affidati ad una squadra di giovanissimi che racconterà in Festival in maniera decisamente alternativa.

Scenografia del #dopofestival Sanremo 2015
Scenografia del #dopofestival 2015

#Dopofestival 2015: si inaugura il dopoSanremo, l’esclusiva scenografia

Il #Dopofestival 2015, di cui già impazza l’hashtag su Twitter ha aperto i battenti proprio ieri con un’inaugurazione 8 Febbraio 2015 in attesa della prima diretta del 10 Febbraio 2015: per l’occasione è stata presentata in esclusiva la location scenografica, un perfetto scrigno di dialogo e incontro in cui tratti classici si fondono bene con un palco che celebra un notevole impianto tecnologico. D’altronde la scenografia rispetta perfettamente la comunicazione scelta dal Festival di Sanremo 2015, cioè l’incontro, lo scambio e la trasmissione attraverso l’interazione di piattaforme differenti che impegnano i media quanto il web. E la grande novità è che infatti il #Dopofestival sarà trasmesso esclusivamente via web: un programma quindi giovane e assolutamente ad impatto social. A confermarlo uno dei padroni di casa Saverio Raimondo: “Sarà web oriented, con un occhio su Twitter e sui contributi che arrivano dalla Rete. Si auspica che la Rete alimenti molto il Dopofestival”, ha dichiarato in un’intervista.

Saverio Raimondo e Sabrina Nobile conducono il Dopofestival 2015
Saverio Raimondo e Sabrina Nobile conducono il Dopofestival 2015

Un dopofestival a impatto web: la diretta solo in streaming con Saverio Raimondo, Sabrina Nobile e una squadra di youtubers

Ma che sapore avrà questo Dopofestival? Molti si aspettano un programma molto peperino considerato che i due conduttori non sono certo due che la mandano a dire, e infatti Raimondo vuole assolutamente evitare l’effetto salotto: “L’idea è di evitare il più possibile il salotto. Io e Sabrina siamo due conduttori anomali; io non mi sento e non sono un conduttore. Mi muoverò all’interno di un’entità che si conduce un po’ da sola. Vogliamo sfuggire alle dinamiche classiche e tentare qualcosa, che però non sappiamo bene cosa sarà”.

L’appuntamento è quindi dalla mezza circa, ma in realtà altra novità di quest’anno è che il Dopofestival avrà un pre-festival, con un collegamento streaming dalle 20.20: anticipazioni, curiosità e racconti prima che inizi la gara canora. Ed insieme ai due brillanti conduttori sarà fissa la presenza di Stefano Andreoli di Spinoza.it, di Giancarlo Magalli come “portavoce” di istanze e giudizi da parte del web e i giovani youtubers Inception e Nirkiop che daranno la visione del Festival dalla parte dei più giovani.

LASCIA UN COMMENTO