Pagine di Make-Up di Luisa Festa. Tra le cose più importanti da programmare in vista del matrimonio c’è la PROVA TRUCCO! Questo affinché la sposa e lo sposo si sentano sicuri della propria immagine nel giorno più importante della loro vita.

Tutti i desideri di bellezza devono essere pienamente soddisfatti, per porre gli sposi perfettamente a proprio agio davanti alla macchina fotografica. Io mi occupo dell’immagine degli sposi da circa venti anni e per la prova trucco uso la tecnica del trucco a metà viso. Solo così, sia la sposa che lo sposo saranno in grado di capire quanto la loro immagine sia stata corretta, quali modifiche siano state apportate e perché.

Pagine di MakeUp - Luisa Festa e Attilio Fontana: prova trucco
Pagine di MakeUp – Luisa Festa trucca Attilio Fontana

Bisogna essere in grado di valutare di volta in volta come cambia una bocca, ingrandendola o come si rimpicciolisca un naso, dapprima troppo lungo, allontanare occhi troppo vicini o nascondere occhiaie, macchie o addirittura cicatrici. Devo dire che il risultato finale è sempre molto soddisfacente, se non addirittura straordinario, una sorta di photoshop a metà viso assolutamente naturale!

Prova Trucco per la sposa
Prova Trucco per la sposa

Che sia molto elaborata o fondamentalmente semplice la PROVA TRUCCO diventa praticamente una lezione di trucco individuale, da cui “carpire” i vari passaggi e cercare poi di copiarli a casa per migliorare sempre di più la propria immagine con il make up. Solitamente il trucco per lo sposo consiste in un gioco di chiaro- scuri che definisce i tratti del volto migliorandolo naturalmente così tanto che se non fosse fatto a metà nessuno giurerebbe che c’è il trucco! Che bello ritrovarsi d’un tratto senza quelle odiate borse oculari, essere felici per non esibire agli invitati un viso deturpato da una brutta cicatrice, ancor più di non vederla per il resto della vita sul proprio album fotografico!

Prova Trucco per lo sposo, Pagine di Makeup
Prova Trucco per lo sposo

Qualsiasi cosa se ne dica, la donna è esigente per la propria immagine, soprattutto in un giorno talmente importante, ma un uomo, signori miei, talvolta lo è ancora di più! Per quanto riguarda la sposa il nostro eloquio è sottolineato quasi sempre col determinare bene le sue esigenze per quanto riguarda il suo modo di truccarsi e quello che invece si aspetta da me. Dopo l’eloquio conoscitivo inizia la PROVA TRUCCO e cioè quello che poi sarà il trucco completo nel giorno del matrimonio!
I colori da usare sono dettati sempre dall’incarnato del soggetto da truccare e i suoi colori. Quindi una persona con gli occhi chiari avrà bisogno di sfumature con colori caldi e ambrati. Viceversa gli occhi scuri saranno truccati preferibilmente con toni freddi e cioè verde smeraldo, blu, violetto e nero, sfumati sempre con colori caldi e dorati che ben si addicono ad un abito da sposa, senza peraltro compromettere la resa fotografica. Per tutte infine, è consigliabile un punto luce palpebrale o sulle labbra che metta in risalto la sfumatura, enfatizzando lo sguardo e illuminando la pelle della sposa!

prova trucco sposa di luisa festa

Molto spesso, invece, la scelta dei colori per il trucco della sposa è dettata dal tema cromatico scelto per il matrimonio, per cui se i fiori scelti e i segnaposto saranno del colore fucsia, niente di più facile che si opti per truccare le labbra della sposa con un bellissimo rossetto fucsia!
Spesso le future spose si fanno convincere a farsi truccare dall’estetista o addirittura da qualcuna che ha semplicemente la passione per il trucco, senza mai aver studiato per fare questo mestiere e che quindi non ha assolutamente nessun tipo di conoscenza approfondita nel campo, come lo studio della morfologia, delle cromie e delle discromie, l’anatomia di un viso, la pelle e la sua correzione. Inoltre, signori miei, il trucco è arte e non è detto che un’estetista debba essere per forza un’artista!

Non bisognerebbe mai dimenticare che il giorno del matrimonio è unico e per questo motivo irripetibile. E’ meglio affidarsi ad una vera make up artist, dopotutto che cosa c’è di più bello quando rivedendo quell’album fotografico ci si ritrova a dire: “il giorno del nostro matrimonio eravamo meravigliosamente perfetti“!

LASCIA UN COMMENTO