Ciao, benvenuti al nostro consueto appuntamento del venerdì con “Brunella e le stelle” dove quest’oggi parleremo del segno del Capricorno e del Capricorno Compensato. Scopriremo le caratteristiche principali di questo segno e ciò che rende il segno compensato, che ci servirà soprattutto realizzando il tema natale. Buona lettura per chi è curioso e per chi invece avesse voglia di provare a realizzare il proprio tema natale potrà utilizzare queste “seppur” brevi nozioni.

CAPRICORNO

LE CARATTERISTICHE DEL SEGNO DEL CAPRICORNO

Segno di terra, cardinale, femminile, negativo, governato da Saturno (21 dicembre-19 gennaio). Il Capricorno è il decimo segno dello Zodiaco, si estende dal grado 270 al grado 300. E’ opposto al Cancro e pertanto è in esso che la tradizione ha posto l’esilio della Luna. Il suo governatore è Saturno seguito da Marte e tale combinazione di astri dà origine ad un insieme impenetrabile, duro, coriaceo, dimanico, costruttivo e concreto.
Il Capricorno è frugale per natura e non soffre molto a rinunciare ai piaceri in genere, grazie alla combinazione Saturno- Marte che gli permette la liberazione dello spirito dalla materia, dirigendolo verso obiettivi durevoli nel tempo. L’ambizione è la più significativa valenza del Capricorno e può esprimersi sotto tantissime forme diverse, ad esempio: nel voler attirare l’attenzione altrui a tutti i costi, nell’ostentazione dell’essere alla moda, nella macchina più lussuosa, etc. Riesce a vincere le sue debolezze grazie alla volontà di brillare in società, riesce ad essere uno spiritoso animatore di gruppi, critico, sarcastico ed osservatore di ogni debolezza altrui riesce a trasformarle in ilarità per tutti.
Di contro, quando l’insieme del tema è caratterizzato da valori di chiusura, pesantezza, ed il binomio Saturno – Marte, può esprimersi al massimo e possiamo avere l’individuo distaccato del tutto dal proprio io, insensibile ai richiami esterni, concreto, fattivo e lavoratore. Le sue dominanti sono la quasi totale assenza di manifestazioni emotive ed il pieno controllo di sé. Il tipo più comune di Capricorno è un misto di quanto citato finora è può essere: attivo, tenace, serio, autocritico e non molto espansivo. In amore per la presenza di Saturno non è molto passionale, ma forse più valutatore delle possibilità che in questo campo, come negli altri, gli si offrono. Non è campione di tenerezza ed è difficile che possa sussurrare parole dolci all’amata. E’ tendenzialmente fedele e considera il rapporto di coppia in maniera tradizionale.
Nel lavoro il Capricorno investe tutte le sue energie e dove riesce meglio è nelle professioni: medico, infermiere, chirurgo, attore, scienziato, archeologo, ed anche nell’assistenza agli anziani. Per quanto riguarda la salute i nativi del segno possono vantare il primato della longevità tra i segni dello Zodiaco. Quasi sempre in giovane età sono fragili, ma la migliore stagione la vivono nella vecchiaia anche se con vari acciacchi. Punti deboli sono le ossa, le giunture del corpo e problemi alla pelle.

CAPRICORNO COMPENSATO

Il Capricorno compensato è sensibile, attento, interessato al mondo delle emozioni, dei rapporti interpersonali, della comunicazioni tra esseri umani. E’ attratto dal mondo dell’infanzia, dai giochi, ama il circo. Il suo mondo ideale è fatto di sogni, favole ed immaginazione.

Grazie a tutti per essere stati qui con me, e nel salutarvi vi ricordo l’appuntamento per domenica prossima con l’Oroscopo di Brunella e le Stelle.

LASCIA UN COMMENTO