E’ proprio il caso di dire quando l’abito fa… “la leader” con questa Mostra che debutterà  tra il 29 ottobre 2014 ed il 26 aprile 2015 presso il Design Museum di Londra. «Women fashion power» racconta come le donne più influenti dell’ultimo secolo e mezzo, dalla politica allo spettacolo, abbiano usato la moda per definire e migliorare la propria posizione lasciando traccia di sé nella storia, ma anche nei guardaroba di oggi. Le protagonioste sono 25 donne speciali che si sono distinte nella scena internazionale. Il loro contributo alla mostra è stato dare in prestito un outfit che le ha rappresentate durante la loro carriera e lasciare un racconto-ricordo che lega la loro vita al proprio stile.

Design Museum di Londra, mostra Women fashion power dal  29 ottobre 2014 al 26 aprile 2015
Design Museum di Londra, mostra Women fashion power dal 29 ottobre 2014 al 26 aprile 2015

Women fashion power Mostra al Design Museum di Londra –  Sono tutte donne molto diverse tra loro e si passa  da una Top della passerelle come Naomi Campbell alla cantante Skin, dalla principessa Charlene di Monaco all’antropologa Genevieve Bell, oggi vicepresidente di Intel Labs e secondo Elle tra le 3 donne più influenti al mondo in fatto di tecnologia. E poi l’avvocato dei diritti civili Shami Chakrabarti, l’italiana Livia Firth (produttrice cinematografica molto impegnata per la sostenibilità ambientale e sociale, nonché moglie dell’attore Colin), la stilista Vivienne Westwood e la signora della moda londinese Joan Burstein (la prima ad ospitare una collezione di John Galliano nella sua boutique Browns), il sindaco di Parigi Anne Hidalgo e Thea Green, fondatrice del colosso Nails Inc. E ancora, il direttore della Serpentine Gallery Julia Peyton-Jones, la giornalista della BBC Kirsty Wark, la fondatrice dell’impero del luxury online net-à-porter Natalie Massenet e Qiong-er Jiang, direttore artistico del brand cinese Shangxia.

LASCIA UN COMMENTO