Un grande evento mondano che ha saputo coniugare sapientemente moda, cultura, qualità e divertimento. Sono stati questi, infatti, gli ingredienti dell’applaudita inaugurazione di domenica 15 giugno 2014, del primo concept store di Trap Art, a Torre del Greco, in via Guglielmo Marconi 37. Una serata ricca di ospiti vip, autorità, giornalisti e tanti amici giunti da ogni parte d’Italia per omaggiare Nello Trapani e Rita Arrotino, rispettivamente amministratore unico e direttore creativo di Trap Art, un marchio in forte ascesa e che continua a portare una ventata d’aria fresca all’interno di un settore come quello della moda da un bel po’ di tempo a caccia di innovazione.

Trap Art inaugura il suo primo store italiano a Torre Del Greco
Trap Art inaugura il suo primo store italiano a Torre Del Greco

Tutto ha avuto inizio con l’attesissimo taglio del nastro del concept store che si sviluppa su tre innovativi livelli di una storica e prestigiosa villa vesuviana, seguito dalla presentazione di una mostra tributo ad Anna Magnani, presentata con ottimi riscontri all’ultima edizione del Festival del Cinema di Roma e che ha visto Trap Art come unica azienda italiana tra gli sponsor. Alla mostra fotografica, dedicata all’attrice che nella storia del cinema ha più di ogni altra incarnato lo spirito della città eterna e che sarà visitabile gratuitamente fino al 25 giugno, è stato dedicato un intero piano. Poco dopo, si è entrati nel vivo dell’inaugurazione attraverso una presentazione che ha visto coinvolte le star del mondo dello spettacolo presenti all’evento. Da Francesca Rettondini, che ha introdotto al meglio l’avvincente evoluzione del marchio a Valerio Scanu, che ormai da tempo collabora con Trap Art avendo affidato il merchandasing dei suoi seguitissimi concerti, all’attrice Guendalina Goria. Ciliegina sulla torta, la presenza di Vladimir Luxuria, reduce dal successo della sua partecipazione nelle vesti di opinionista all’ultima edizione del Grande Fratello e accolta con una standing-ovation da parte dei numerosi presenti. Le delizie creative son state affidate allo chef Antonio Arrotìno, che ha sapientemente unito gusto e tradizione nella ricca cena che è’ stata preparata per gli ospiti. Straordinaria partecipazione della DjBlade che ha con la sua musica divertito e reso ancor più glamour il primo degli eventi targato Trap Art di questa estate 2014.

LASCIA UN COMMENTO