Ieri sera a Roma, nonostante la pioggia battente, abbiamo assistito alla presentazione della linea CROSSOVER FULL SUMMER 2016 di B-Glam. Parata di vip nella splendida location del Casale Consolini, accorsi per festeggiare il vulcanico art director Mario Orfei. Non mancava nessuno degli artisti affezionati alla maison romana, erano presenti Laura Freddi, Sofia Bruscoli, Flora Canto, Elena Russo, Patrizia Pellegrino, Sebastiano Somma, Danilo Brugia, Massimo Bonetti, Brice Martinet e la moglie Elena Falbo, Manila Nazzaro, Francesco Stella, Alessia Macari, Marco Guercio, Sergio Arcuri, Andrea Apolloni, Barbara Foria, Fanny Cadeo, Patrizia Pellegrino, Maria Elena Fabi, Francesco De Simone, Gianni Testa.

Parata di vip alla presentazione della linea CROSSOVER FULL SUMMER 2016 di B-Glam
B-GLAM presentazione linea CROSSOVER FULL SUMMER 2016
Emanuela Aureli B-Glam
Emanuela Aureli alla sfilata B-Glam

La più ricercata dai fotografi è stata Emanuela Aureli. Felice come non mai, l’insegnante di “Tale e Quale” ha giocato col pancione davanti ai flash. Hanno portato a casa l’ennesima vittoria le detentrici della Coppa Italia e Vice campionesse italiane di beach volley Agata Zuccarelli e Monica Lestini: nell’inedita veste di modelle, assieme al collega Giacomo De Fabritiis (bronzo ai campionati italiani U21), non hanno sfigurato alla loro prima volta in passerella. Per applaudirle, hanno lasciato per qualche ora la sabbia dei campi da beach volley, le campionesse Marta Menegatti e Victoria Orsi Toth, fresche vincitrici di una tappa del World Tour, e il vice campione europeo Alex Ranghieri.

Madre Natura e Mario Orfei
Madre Natura e Mario Orfei

In passerella, per la prima volta per la capsule collection Uomo 2016, Lorenzo Greco, figlio di Alessandro e Beatrice Bocci. La serata è stata aperta dall’ex bambino prodigio Cristian Imparato, vincitore di Io Canto, mentre Keila Guilarte, sensualissima Madre Natura di “Ciao Darwin”, ha accompagnato in passerella l’art director Mario Orfei per ricevere gli applausi finali. CROSSOVER attraversa le linee maschili delle giacche e dei pantaloni accavallandole al mondo delle forme fluide e avvolgenti degli outfit donna. CROSSOVER passa oltre e mixa. Oltre la netta distinzione tra tagli maschili e femminili, in un mix di texture e tessuti in continuo rinnovamento. La donna così, come i suoi abiti, è in continua evoluzione.

Laura Freddi alla sfilata B-Glam
Laura Freddi alla sfilata B-Glam

La chiave di lettura di questa collezione è proprio l’attraversare mondi diversi. Una combinazione di tessuti e materiali differenti che rivela una sinergia tra linee maschili e femminili: forme fluide e strutturate sposate ad un gioco di stampe maschili. Le linee fluide dei capispalla sono evidenziate da tessuti raffinati come il raso, il cady e il pizzo. Le tinte unite, valorizzate dalle stampe a righe, caratterizzano i capi strutturati e lineari. Tessuti classici e moderni prendono forma in abiti da cocktail. La raffinatezza è rivelata dalla composizione geometrica mondriana affiancata alla rete, incastonata anche nel pois. Le camicie predominano negli outfit B-GLAM. Ritornano in gioco gli anni ’70 con un quid tutto nuovo dato dagli accessori. Una frizzante esplosione di peachenes cream, giallo limone, verde smeraldo, corallo e tannin, i colori di tendenza per la prossima estate. I tessuti sono caratterizzati da fantasie floreali e particolari motivi geometrici. Questo originale binomio dona ad ogni donna B-GLAM il passepartout per ogni occasione. Linee morbide e tagli rigidi vengono intrecciati dando vita a pantaloni 3/4 e longuette che donano ancora più femminilità alla silhouette. La donna B-GLAM è in continuo movimento. Attraversa stili, epoche e status. Il cambiamento è vita.

B-GLAM: Fashion is an attitude. #bglamcrossover

LASCIA UN COMMENTO